menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Appuntamento con i quattro vini bio di Libera Terra

MESAGNE - Con la tarda primavera e i primi segni dell’estate, riprendono gli appuntamenti con i “Sorsi di …vini di terra mia”: la seconda edizione della fortunata rassegna che, nell’estate 2009, ha portato a Mesagne il top delle produzioni salentine del nettare di Bacco. L’appuntamento nello splendido scenario del centro storico di Mesagne in via De Florenza 62, dove si trova “Giudamino cantina”, sarà per Martedì 8 giugno alle ore 20,30.

MESAGNE - Con la tarda primavera e i primi segni dell'estate, riprendono gli appuntamenti con i "Sorsi di ?vini di terra mia": la seconda edizione della fortunata rassegna che, nell'estate 2009, ha portato a Mesagne il top delle produzioni salentine del nettare di Bacco. L'appuntamento nello splendido scenario del centro storico di Mesagne in via De Florenza 62, dove si trova "Giudamino cantina", sarà per Martedì 8 giugno alle ore 20,30.

Il locale proporrà piatti tipici della cucina tradizionale preparati da Maria e Francesco Dipietrangelo. Il tutto accompagnato da racconti popolari e dalla musica tarantolata del gruppo Note di Bacco. Una serata speciale per la città e per coloro che amano la buona cucina. Saranno presentati i quattro vini di "Libera", prodotti nelle nostre zone da vitigni autoctoni, grazie alla cura della cooperativa "Terre di Puglia Libera Terra". Si tratta di "Hiso Telaray Rosso Salento IGT" e "Hiso Telaray Rosato Salento IGT", nonché del "Negroamaro Filari de Sant'Antonio Salento IGT" e "Negroamaro Rosato Alberelli de la Santa Salento IGT".

«La scelta del metodo di coltivazione biologico per tutte le colture e il rispetto delle varietà autoctone garantiscono la bontà e la genuinità dei prodotti, tutti distribuiti con il marchio Libera Terra », spiegano i produttori di questi vini, ma - come si sa - una cosa è leggere e un'altra è? degustarli.

E martedì sera a guidare la degustazione c'è un esperto di rango: l'enologo valdostano, noto in tutto il mondo, Federico Curtaz che ha messo a disposizione la sua altissima professionalità per realizzare i vini di "Libera Terra". Il delizioso nettare per l'occasione sarà accompagnato da una cena a base di piatti tipici locali sapientemente abbinati. Per informazioni e prenotazioni si possono contattare i numeri 0831/738653 - 3296605271- 3480585210.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento