menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arca Nord: "Stanziati 6,6 milioni per il recupero di 443 alloggi"

L'ex Iacp: "Le progettazioni saranno appaltate entro il 31 dicembre 2018". Interessati il capoluogo e altri quattro Comuni della provincia

CEGLIE MESSAPICA - L’Arca Nord Salento (ex Iacp) stanzia 6.648 milioni di euro per i lavori di recupero di 443 alloggi nei Comuni di Brindisi, Villa Castelli, Ceglie Messapica, San Pancrazio Salentino e Ostuni. Le progettazioni che permetteranno di appaltare, entro il 31 dicembre 2018, tali interventi, sono stati deliberati in questi giorni dall’amministratore unico dell’ente, Cosimo Casilli, al culmine di “un intenso e appassionante lavoro – si legge in una nota dell’Arca Nord - che ha portato alla riorganizzazione aziendale con l'approvazione del nuovo statuto e all'adeguamento e redazione di nuovi regolamenti, in seguito al riordino da parte della Regione Puglia delle funzioni amministrative in materia di edilizia residenziale pubblica e sociale”. 

L'ammontare complessivo degli interventi, come detto, è di 6.648.290,08 euro di cui  5.410.290,08 euro a carico di finanziamenti della Regione Puglia, messi a disposizione dell’Arca Nord Salento, “grazie ad una puntuale attività – si legge ancora nel comunicato - di ridistribuzione delle economie rivenienti dalla Legge 80 del 2009 e dalla legge regionale n. 20 del 2005 da parte dell’assessorato all’Urbanistica e alle Politiche Abitative ed  1.238.000 euro con fondi di bilancio dell'agenzia, nonostante le note difficoltà economico-finanziarie e ancora una rilevante morosità”. 

“Sono particolarmente soddisfatto - dichiara l'amministratore unico - del lavoro che tutta la struttura ha svolto in questi mesi, dimostrando grande senso di responsabilità nell'affrontare problematiche organizzative di non poca grandezza e supplendo con sacrificio alla cronica carenza di personale”. 

“Desidero ringraziare tutto il personale – conclude Casilli - il direttore dell’agenzia Vittorio Serinelli e il responsabile del settore programmazione e Progettazione, ingegnere Giuseppe De Angelis, sicuro che quanto sopra sia attività sempre più rispondente alle esigenze dei nostri utenti e cittadini e consapevole di aver portato a compimento quanto programmato al momento dell’approvazione del Bilancio di gestione dell’Arca Nord Salento”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Torna ad aumentare il numero dei positivi e dei decessi in Puglia

  • Cronaca

    Sprangate contro l'ex della fidanzata: condannato a dieci anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento