rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Economia

Autorità Portuale: sopresa di fine estate in una selezione pubblica

Dopo le due precedenti selezioni pubbliche per assunzioni a tempo indeterminato nella struttura dell'Autorità Portuale di Brindisi, che hanno visto vincitrici candidate titolari di precedenti contratti a tempo determinato nell'ente, colpo di scena (almeno per gli altri concorrenti) anche alla selezione pubblica per titoli e prova orale finalizzata all'individuazione di un candidato da assumere a tempo indeterminato come addetto ai progetti comunitari

BRINDISI – Dopo le due precedenti selezioni pubbliche per assunzioni a tempo indeterminato nella struttura dell’Autorità Portuale di Brindisi, che hanno visto vincitrici candidate titolari di precedenti contratti a tempo determinato nell’ente, colpo di scena (almeno per gli altri concorrenti) anche alla selezione pubblica per titoli e prova orale finalizzata all’individuazione di un candidato da assumere a tempo indeterminato come addetto ai progetti comunitari.

Il 4 settembre sul sito dell’authority è apparso l’avviso con la data della prova orale, fissata per il 25 settembre prossimo. Ma la graduatoria dei quattro candidati ammessi dopo la valutazione dei titoli è stata nel contempo modificata dalla commissione. Il terzo è passato al primo posto, il primo al secondo, e il secondo al terzo. Vi è stata evidentemente una nuova valutazione dei titoli. In effetti, accanto al nuovo punteggio attribuito al candidato Giuseppe Labbruzzo (anch’egli già titolare di contratto a tempo indeterminato con l’Autorità Portuale) compare la postilla “punteggio rettificato a seguito di richiesta del candidato”.

Quindi ora si giungerà alla prova orale del 25 settembre in questo ordine: Giuseppe Labbruzzo 10/10; Giovanni Antelmi 8.5/10; Leonardo Specchia 8/10; Anna Maria Porcelli 3/10. Quali titoli del candidato Labbruzzo fossero stati sottovalutati o non valutati dalla commissione, o non sottoposti alla stessa, tanto da fargli perdere ben tre punti alla prima determinazione, non è dato saperlo. Certo è che Labbruzzo ha superato un candidato come Giovanni Antelmi che vanta dieci anni non come impiegato, ma come dirigente del settore progetti comunitari prima al Comune e poi alla Provincia di Brindisi, e varie docenze in master universitari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autorità Portuale: sopresa di fine estate in una selezione pubblica

BrindisiReport è in caricamento