menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spiagge: Fasano e Ostuni, nuove Bandiere Blu in arrivo

Più che certi di avere riconquistato la bandiera Blu a Fasano, più prudenti a Ostuni dove da Palazzo S. Francesco, sede del Comune, fanno sapere che sì, la Fondazione per l'educazione ambientale (Fee) ha invitato anche loro per l'11 maggio a Roma

Più che certi di avere riconquistato la bandiera Blu a Fasano, più prudenti a Ostuni dove da Palazzo S. Francesco, sede del Comune, fanno sapere che sì, la Fondazione per l'educazione ambientale (Fee) ha invitato anche loro per l’11 maggio a Roma, alla cerimonia annuale di conferimento dei prestigiosi riconoscimenti di valenza europea, ma che daranno conferma dell’ennesima assegnazione dell’ambito vessillo solo quando ciò sarà ufficiale.

Ma se due più due fa quattro, l’invito equivale di fatto ad una comunicazione di riconsegna della Bandiera Blu al Comune tra i più decorati della Puglia per la qualità della sua costa. Si potrebbe in verità fare anche di più, soprattutto sul piano della salvaguardia degli habitat e del freno a agli insediamenti sul litorale, ma evidentemente quello che già c’è non e affatto poco.

Senza contare che Ostuni condivide con Fasano anche un frequentatissimo e attivo sul piano delle iniziative nel territorio “Parco regionale delle Dune costiere da Torre Canne a Torre S. Leonardo”, jolly ambientale che la Fee avrà certamente preso in considerazione, oltre ai servizi ed alla qualità media delle strutture ricettive.

 La Fee, dunque, fanno sapere invece da piazza Ciaia, ha assegnato a Fasano e alle sue spiagge la Bandiera Blu 2016. “Si tratta di un riconoscimento attribuito, in base a rigorosi parametri che, quest’anno, sono stati ancor più stringenti rispetto alle passate edizioni, per la qualità delle acque, della costa, dei servizi, delle misure di sicurezza ed educazione ambientale”, spiega una nota del Comune, che avrà un nuovo sindaco e una nuova amministrazione con il voto del 5 giugno prossimo.

“La comunicazione dell’attribuzione della Bandiera blu, la sesta ottenuta da Fasano, è stata fatta questa mattina all’Ufficio comunale Turismo che, con la responsabile Margherita Latorre, ha approntato, come ogni anno, la corposa documentazione analitica richiesta dalla Fee per la valutazione sull’eventuale attribuzione del prestigioso riconoscimento”, dicono ancora da Fasano.

“Dunque, Fasano, in questo 2016, vanta anche questo tipo di riconoscimento dopo la Bandiera Verde ottenuta, per la prima volta, lo scorso 16 aprile e ritirata dal sub-commissario Onofrio Vito Padovano a San Benedetto del Tronto nel corso di un’apposita cerimonia: un riconoscimento, quello della Bandiera verde, attribuito da un campione di pediatri italiani a quei territori costieri della penisola con spiagge giudicate bambino friendly, ossia adatte alle esigenze dei piccoli fruitori”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Le nuove aperture in pandemia, simbolo di coraggio e speranza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento