menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sulle montagne albanesi

Sulle montagne albanesi

Bici: dall'Albania all'Isola dei Conigli

Due appuntamenti all’insegna del turismo in bici con l’Associazione Cicloamici di Brindisi e Mesagne: un racconto di viaggio in Albania, e un tour all'Isola dei Conigli.

Due appuntamenti all'insegna del turismo in bici con l'Associazione Cicloamici di Brindisi e Mesagne. Il primo rivolto al racconto di un viaggio tra le vie verdi dell'Albania, del Montenegro e della Grecia partendo dai percorsi cicloturistici del Salento. Il secondo diretto verso 'L'isola dei Conigli', isolotto caratteristico della costa di Porto Cesareo.

L'Amministrazione comunale di Mesagne e l'Associazione Cicloamici invitano i cittadini e tutti gli appassionati di viaggi e di cicloturismo ad un viaggio in bici tra le vie dell'Albania, del Montenegro e della Grecia. L'esperienza del Cyclo Turgrate 2, realizzata a più riprese tra settembre e novembre 2012, è diventata una pubblicazione pensata per chi vuole cimentarsi con una proposta di viaggio sostenibile ed insolita.

La guida verrà presentata giorno 5 Settembre alle ore 18,30 presso il Frantoio Ipogeo di Mesagne alla presenza del sindaco Franco Scoditti, dell'assessore al Turismo della città di Mesagne, Maria De Guido, del vicesindaco della città di Latiano, Angelo Gaglione, dell'assessore alle Politiche Comunitarie del Comune di Nardò, Flavio Maglio, Michele D'Anna dell'associazione Cicloamici, di Giuseppe Messe che ha curato il prodotto editoriale e di tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione dell'iniziativa.

"Il Cyclo Turgrate 2 è una avventura ideata nel 2007 con la prima edizione del progetto - spiega Michele D'Anna, trip leader della spedizione -. Dal primo itinerario percorso tra Italia e Albania siamo idealmente ripartiti con questa seconda edizione visitando luoghi di grande fascino e percorrendo con le nostre biciclette circa 500 chilometri. Una collaborazione duratura e proficua quella con il progetto Turgrate 2, che ci ha permesso di dare continuità ad una iniziativa che tra prima e seconda edizione ha rappresentato una esperienza importante finalizzata a rafforzare la competitività delle destinazioni turistiche adriatiche coinvolte, non solo facendole conoscere ma anche scoprendo rotte alternative in un ottica di sostenibilità".

Quindici cicloturisti sono stati protagonisti di questa avventura e hanno riportato le loro testimonianze in un diario di viaggio ideato per il viaggiatore, pieno di dettagli, indicazione e con un rimando importante al sito internet del progetto Turgrate 2, dove sono presenti le rotte Gps del viaggio tutte scaricabili liberamente e a disposizione di chi voglia ripetere l'impresa.

"Una esperienza innovativa - conclude il sindaco Franco Scoditti - che ha portato ad un prodotto del tutto originale frutto di una esperienza che ha arricchito i partecipanti e le città coinvolte perché attraverso il viaggio si realizza uno scambio che è conoscenza reciproca e punto di incontro. Per la nostra città e per le città che fanno parte del progetto Turgrate 2, l'augurio è che si tratti anche di un punto di partenza per la crescita di una forma di turismo, quello in bicicletta, che non è solo ecocompatibile ma rappresenta una grande potenzialità di sviluppo, anche economico, per le nostre destinazioni." Per info : www.cicloamici.it/albania.htm

Secondo appuntamento all'insegna della visita de 'L'isola dei Conigli' nella giornata del 7 settembre, un isolotto vicinissimo alla costa di Porto Cesareo, facilmente raggiungibile a nuoto, con imbarcazioni private o pescherecci di modeste entità. L'isola, che sulle carte nautiche ha il nome di Isola Grande, è chiamata appunto dagli abitanti con il nome di Isola dei Conigli, a causa della consuetudine di allevare animali sull'isola, tra i quali anche conigli che, allevati allo stato brado, portò il popolo a rinominare familiarmente l'isola. Attualmente l'isola ha una vocazione esclusivamente turistica, costituendo un punto di grande interesse ambientale ed essendo inserito in parco naturalistico di rara bellezza (Area Marina Protetta Porto Cesareo).

Programma escursione: appuntamento alla stazione di Brindisi alle 8,30; partenza alle 9,04 (da Bari 7,44) con il Regionale 12483, ritorno da Lecce 18,32 con il Regionale 12608, percorso di circa 70 Km a/r su strade prevalentemente asfaltate a basso traffico con alcuni tratti su provinciale. Il traghettamento sull'Isola dei Conigli prevede un costo di 5 euro a persona, colazione al sacco. Per info rivolgersi a Michele D'Anna: nikdanna@libero.it - cell. 3471107586 o visitare sito www.cicloamici.it/arneo.htm

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento