Giovedì, 18 Luglio 2024
Economia

Brindisi e Igoumenitsa: interventi nei due porti grazie al progetto "Dock-Bi"

Obiettivi: potenziare il trasporto marittimo e migliorare l'integrazione e l'accessibilità alle aree adiacenti agli scali. Il 7 giugno la conferenza stampa per illustrare i risultati

BRINDISI - Domani, mercoledì 7 giugno, alle ore 19.30, nello spazio-incontri del Villaggio della Regata (lungomare Regina Margherita - Brindisi), avrà luogo la conferenza stampa di presentazione dei risultati di “Dock-Bi”. Si tratta di un progetto di cooperazione territoriale europea di tipo infrastrutturale, finanziato dal Programma Interreg V-A Grecia-Italia 2014/2020. Obiettivo del progetto è stato quello di ammodernare il sistema portuale delle città di Brindisi ed Igoumenitsa realizzando azioni infrastrutturali strategiche per il trasporto marittimo e l'accessibilità ai porti, nonché l'integrazione degli stessi con le aree adiacenti.
 
Alla conferenza stampa parteciperanno il presidente del Consorzio Asi di Brindisi, Vittorio Rina, il sindaco di Brindisi, Giuseppe Marchionna e il presidente dell’Autorità di Sistema Portuale dell’Adriatico Meridionale, Ugo Patroni Griffi. Partner del progetto “Dock-Bi” sono il Consorzio Asi di Brindisi, l’Autorità Portuale di Igoumenitsa, l’Autorità di Sistema Portuale dell’Adriatico meridionale, il Comune di Brindisi e il Comune di Igoumenitsa.
 
Grazie al progetto Dock-Bi, sono stati attuati degli interventi infrastrutturali in grado di potenziare il trasporto marittimo e migliorare l’integrazione e l'accessibilità alle aree adiacenti ai porti. In particolare, il Consorzio Asi di Brindisi ha riqualificato l’area di parcheggio antistante il terminal Costa Morena per consentire la sosta di camion e auto in transito da e per la Grecia.
 
L’Autorità di Sistema Portuale dell’Adriatico Meridionale ha riqualificato il sistema di illuminazione delle torri faro nell'area di Costa Morena Ovest del porto di Brindisi, funzionali alla messa in sicurezza e all’efficientamento energetico delle torri esistenti, mentre il Comune di Brindisi ha realizzato una rotatoria all'incrocio tra viale Provinciale per Lecce e viale Arno, principali arterie di collegamento tra centro città e zona portuale (area imbarchi).
 
Grazie ai risultati raggiunti, il progetto Dock-Bi ha ottenuto un ulteriore finanziamento di 776.505,47 euro (che va ad aggiungersi ai 3.027.968,32 euro iniziali) da destinare a nuove attività volte a promuovere lo sviluppo e l'innovazione dei sistemi portuali di Brindisi e Igoumenitsa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brindisi e Igoumenitsa: interventi nei due porti grazie al progetto "Dock-Bi"
BrindisiReport è in caricamento