menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caselle postali d'oro, protesta consumatori

BRINDISI – Il presidente di Federconsumatori Brindisi, Concetta Somma, fa sapere che la Federconsumatori nazionale ha richiesto l'intervento del Ministero del Tesoro per affrontare e superare il disagio che gli aumenti vertiginosi del costo delle caselle postali sta creando a cittadini e imprese che risiedono in zone non servite da recapito postale .

BRINDISI - Il presidente di Federconsumatori Brindisi, Concetta Somma, fa sapere che la Federconsumatori nazionale ha richiesto l'intervento del Ministero del Tesoro per affrontare e superare il disagio che gli aumenti vertiginosi del costo delle caselle postali sta creando a cittadini e imprese che risiedono in zone non servite da recapito postale .

L'aumento eccessivo dei costi di tenuta di una casella postale interroga sulla qualità e il costo del servizio di recapito e delle ricadute in termini di maggiori spese sostenute sui servizi offerti ai consumatori. Per affrontare il problema anche da questo punto di vista la Federconsumatori Brindisi, in attesa dell'incontro nazionale, ha richiesto un incontro territoriale con il responsabile di area del servizio di recapito postale.

Detta iniziativa è stata portata a conoscenza del prefetto di Brindisi. L'auspicio della Federconsumatori, dice Concetta Somma, è quello che il problema sia risolto con immediatezza per evitare la nascita di contenzioso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

San Donaci, compie 100 anni: auguri a nonna Giovanna

Attualità

"Me contro te" di Gianluca Leuzzi candidato al David di Donatello

social

Sant'Antonio Abate, il Santo del fuoco tra storia e tradizione

Attualità

La città si prepara a festeggiare San Giovanni Bosco

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento