Crisi Leucci: "Si sospendano i mutui bancari contratti dai lavoratori"

La proposta avanzata dalla Fiom Cgil Brindisi dopo l'ennesimo tavolo in prefettura disertato dall'azienda e dalle committenti

BRINDISI – Dopo l’ennesimo incontro in prefettura disertato dalla Leucci Costruzioni e dalle aziende committenti, arriva la richiesta di sospendere i mutui stipulati dai lavoratori con le banche. Tale proposta viene formulata dal segretario generale della Fiom Cgil Brindisi, Angelo Leo. Da circa otto mesi i 120 dipendenti della storica società metalmeccanica non percepiscono alcuna mensilità. Alcuni di loro sono stati pagati dalla principale committente della Leucci, l’Enel, tramite i meccanismi previsti dalla legge Biagi. Ma la situazione resta drammatica per tanti padri di famiglia che ormai non riescono più ad arrivare alla fine del mese, gravati da vari oneri economici, fra cui, appunto, le rate dei mutui. 

“La tragedia occupazionale a Brindisi è sotto gli occhi di tutti – afferma Leo attraverso una nota stampa - e nessuno può continuare a finta di nulla. Ma quello che sta accadendo ai lavoratori della Leucci Costruzioni non ha eguali. Una azienda storica delle manutenzioni industriali con solidi appalti nella chimica e nella centrale Enel di Brindisi – prosegue il segretario della Fiom - sembra essere svanita nel nulla con i suoi circa 120 dipendenti”. 

“Come se non bastasse agli otto mesi di mancate retribuzioni dei dipendenti – prosegue il sindacalista - si aggiungono i guai derivanti dalla impossibilità di saldare i ratei dei mutui contratti con banche e finanziarie”. A proposito dei mutui, Angelo Leo auspica “un intervento della Prefettura per la loro sospensione perché un conto è perdere il lavoro, un conto è vivere con il reddito dimezzato della Naspi ed un altro conto, molto più salato, è il tormento della esposizione con le banche”. 

Per queste ragioni la Fiom Cgil Brindisi “non smetterà mai di battersi per il risarcimento del dovuto ai lavoratori e della loro ricollocazione, ma in attesa di tempi migliori la sospensione del pagamento dei mutui è un dovere delle istituzioni che possono esercitare il loro autorevole intervento nei confronti delle banche”.  “A tale proposito – conclude Leo – la Fiom Cgil darà appuntamento a tutti i lavoratori della Leucci Costruzioni per una assemblea pomeridiana in Cgil da tenersi nella prossima settimana”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio Polignano, salgono a 168 i positivi: 5 sono a Villa Castelli e 2 ad Ostuni

  • Truffe ai danni di anziani: blitz all'alba, arrestate sei persone

  • In auto con 18 chili di cocaina: sequestro da due milioni nel Brindisino

  • Lecce, shopping nel centro commerciale senza pagare: arrestata una brindisina

  • Chiedono i documenti: poliziotti aggrediti con calci e pugni in stazione

  • Vandali scatenati: appiccati tre incendi nella scuola materna

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento