menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Cittadella della Ricerca, dove avrà sede il corso della Professione Volaree

Cittadella della Ricerca, dove avrà sede il corso della Professione Volaree

Cittadella, protesta per ora sospesa

BRINDISI - Il sindacato Cobas del Lavoro Privato ha svolto nella prima mattinata di oggi lunedì 2 Aprile l'assemblea delle lavoratrici della società "Servizi Integrati" operanti nel settore delle pulizie della Cittadella della Ricerca, che nella giornata di venerdì avevano ricevuto gravi notizie, relative al loro licenziamento. "All'azione improvvisa ed imprevista della Cittadella della Ricerca, che aveva rescisso senza opportuno preavviso la gara delle pulizie che doveva durare ancora 18 mesi, c'è stato da parte della Provincia un iper-attivismo che ha portato a delle dirette garanzie per tre mesi di lavoro a queste lavoratrici", fa sapere il Cobas.

BRINDISI - Il sindacato Cobas del Lavoro Privato ha svolto nella prima mattinata di oggi lunedì 2 Aprile l'assemblea delle lavoratrici della società "Servizi Integrati" operanti nel settore delle pulizie della Cittadella della Ricerca, che nella giornata di venerdì avevano ricevuto gravi notizie, relative al loro licenziamento. "All'azione improvvisa ed imprevista della Cittadella della Ricerca, che aveva rescisso senza opportuno preavviso la gara delle pulizie che doveva durare ancora 18 mesi, c'è stato da parte della Provincia un iper-attivismo che ha portato a delle dirette garanzie per tre mesi di lavoro a queste lavoratrici", fa sapere il Cobas.

Quindi per ora azioni di protesta sospese: "Una sorta di pezza a questa intricata situazione, dopodichè sembra che la Provincia appronterà direttamente una nuova gara per gestire le pulizie all'interno della Cittadella della Ricerca. Quindi le lavoratrici si recheranno oggi a lavoro normalmente, nella speranza che questi futuri impegni si concretizzeranno realmente. Il Sindacato Cobas vigilerà su questi impegni e chiamerà a raccolta tutte le forze sane della città e della provincia, compresi ovviamente studenti e lavoratori della Cittadella della Ricerca , per impedire qualsiasi progetto di eventuale smantellamento della struttura. La provincia di Brindisi non può perdere ciò che faticosamente ha costruito".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento