menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Msc MUsica a Brindisi

La Msc MUsica a Brindisi

Da fine marzo ricomincia la stagione delle crociere con la Msc Musica

Msc, la principale compagnia da crociera che scala Brindisi, conferma il suo programma per il 2018 (ma ancora non ci sono conferme per il 2019), e dal 26 marzo all’8 ottobre prossimi la Msc Musica  effettuerà i suoi tour nel Mediterraneo

BRINDISI - Msc, la principale compagnia da crociera che scala Brindisi, conferma il suo programma per il 2018 (ma ancora non ci sono conferme per il 2019), e dal 26 marzo all’8 ottobre prossimi la Msc Musica  effettuerà i suoi tour nel Mediterraneo, secondo il consueto itinerario Brindisi, Katakolon (il porto nel Peloponneso vicino ai resti di Olimpia), Santorini, Pireo-Atene, Corfù, Kotor (Cattaro), Vene3zia, Brindisi.

Una la crociera in programma a marzo, cinque ad aprile, quattro a maggio, quattro a giugno, cinque a luglio, quattro ad agosto, quattro a settembre e due ad ottobre. Le escursioni offerte a Brindisi ai crocieristi interessati sono il giro storico-culturale della città, Alberobello, il Barocco di Lecce, Ostuni la Città Bianca, lo Zoosafari di Fasano, oppure qualche ora in spiaggia a nord di Brindisi (Area marina protetta di Torre Guaceto) o a Punta Prosciutto sullo Ionio.

Per l’avvio della stagione crocieristica sarà certamente ancora in sella la gestione commissariale, anche se le elezioni amministrative dovessero essere abbinate alle politiche di marzo: troppo presto per avere la nuova giunta già in carica. Sarà dunque il commissario straordinario Santi Giuffrè a confrontarsi con l’Autorità di sistema portuale per coordinare iniziative opportune di promozione della città.

Il commissario Giuffrè pur avendo speso praticamente l’intera carriera come funzionario e dirigente della Polizia di Stato e del ministero dell’Interno, non è digiuno di questioni marittime: dal maggio scorso infatti è anche consigliere di amministrazione di una importante compagnia di navigazione, la Caronte&Tourist, che assicura i collegamenti tra Sicilia e Calabria. In lui dunque gli operatori marittimi di Brindisi possono cercare e trovare un soggetto importante per il confronto sui temi del porto, ma anche un sostegno presso la stessa<Autorità di sistema portuale del Mare Adriatico Meridionale.

Tra i primi problemi da risolvere, la garanzia di nuovi accosti, e il nuovo piano regolatore del porto che sbloccherebbe i possibili interventi per nuove infrastrutture, soprattutto per il traffico merci e per quello passeggeri, crociere incluse, con un occhio particolare al costituendo Corridoio 8 e alla Dorsale Baltico-Adriatico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid, Puglia: pressione ancora alta sugli ospedali, altri 39 decessi

  • Attualità

    Donne e politica: "Un mondo ancora pieno di pregiudizi"

  • Sport

    Palaeventi: Comune di Brindisi - New Arena all’atto finale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento