rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Economia

Commagri, De Castro confermato

BRUXELLES – Paolo De Castro riconfermato alla guida della Presidenza Commissione Agricoltura e Sviluppo Rurale del Parlamento Europeo. De Castro, originario di S. Pietro Vernotico, è stato rieletto il 23 gennaio 2012 e rimarrà in carica sino a giugno 2014, fino al termine della legislatura. Soddisfazione e complimenti da parte di Pierluigi Bersani, Dario Stefàno e tanti altri esponenti politici e non italiani.

BRUXELLES - Paolo De Castro riconfermato alla guida della Presidenza Commissione Agricoltura e Sviluppo Rurale del Parlamento Europeo. De Castro, originario di S. Pietro Vernotico, è stato rieletto il 23 gennaio 2012 e rimarrà in carica sino a giugno 2014, fino al termine della legislatura. Soddisfazione e complimenti da parte di Pierluigi Bersani, Dario Stefàno e tanti altri esponenti politici e non italiani.

Eletto nelle liste del Partito Democratico nel 2009, nello stesso anno Paolo De Castro fu nominato presidente della Commissione agricoltura. "E' una prova importante - ha dichiarato il De Castro, appena dopo la nomina - che ci carica di responsabilità e ci pone innanzi alle nuove sfide di un'agricoltura che sta ridisegnando i propri scenari futuri". Tanti sono i colleghi italiani ad esprimere tra ieri ed oggi, grande soddisfazione per la conferma di Paolo De Castro a capo della commissione parlamentare, come Pierluigi Bersani che ha dichiarato: "Si tratta di un vero ed evidente riconoscimento per il lavoro svolto e per il protagonismo che l'Italia ha in campo europeo"

Mentre l'assessore della Regione Puglia alle Risorse Agroalimentari, Dario Stefàno ha dichiarato: "Esprimo grande soddisfazione per la conferma di Paolo De Castro alla Presidenza Commissione Agricoltura e Sviluppo Rurale del Parlamento Europeo. Ci tranquillizza saperlo sino al termine della legislatura alla guida della Commissione, tanto più in coincidenza con la prima applicazione del meccanismo della co-decisione che incrocia appuntamenti importanti come quello della nuova Pac. Sono certo che, anche grazie alla sua competenza ed alla sua sensibilità, continueremo a portare avanti insieme, ciascuno dalle proprie postazione istituzionali, e proseguendo nel clima di proficua collaborazione, le nostre battaglie in difesa dell'agricoltura e degli agricoltori", ha concluso Stefàno.

Altri due anni e mezzo per Paolo De Castro alla guida della commissione agricoltura e sviluppo rurale del Parlamento Europeo (Commagri) nel ruolo di presidente. Lavorerà, il parlamentare europeo brindisino, al negoziato sulla riforma della politica agricola comune. "Il mio impegno - ha ancora dichiarato il presidente - sarà orientato a far valere una voce unica e decisa dell'Europarlamento per la tutela degli agricoltori e dei cittadini europei". Paolo De Castro è un brindisino doc, nato a San Pietro Vernotico nel 1958, si è laureato e da subito ha iniziato la sua carriera politica, impegnandosi sui temi della politica europea e agroalimentare. Nel 1998 è stato ministro delle Politiche agricole e forestali in Italia per due anni, sempre nelle fila del Pd, con a capo del governo Massimo D'Alema.

Tre anni fa, nel 2009 viene eletto eurodeputato nelle liste del Pd e presidente della carica che il 23 gennaio 2012 gli è stata riconfermata.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commagri, De Castro confermato

BrindisiReport è in caricamento