menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un laboratorio di Optel

Un laboratorio di Optel

Contratti di programma, anche SSI-Optel in pole position

BARI – Dopo la recente firma del contratto di programma tra Regione Puglia-Settore Sviluppo e Innovazione e Alenia-Gse, sempre per il settore aerospazio è giunto alla fase immediatamente precedente alla firma del contratto anche il progetto che vede come proponente Space Software Italia Spa (che ha una sede a Taranto) e come partner il Consorzio Optel di Brindisi-Cittadella della Ricerca. Valore complessivo dell’investimento, circa 12 milioni di euro.

BARI - Dopo la recente firma del contratto di programma tra Regione Puglia-Settore Sviluppo e Innovazione e Alenia-Gse, sempre per il settore aerospazio è giunto alla fase immediatamente precedente alla firma del contratto anche il progetto che vede come proponente Space Software Italia Spa (che ha una sede a Taranto) e come partner il Consorzio Optel di Brindisi-Cittadella della Ricerca. Valore complessivo dell'investimento, circa 12 milioni di euro.

SSI è una società di Finmeccanica, divisione Elsag; nel Consorzio Optel, Consorzio Nazionale di Ricerca per le Tecnologie Optoelettroniche dell'InP (il fosfuro di indio, un semiconduttore), hanno un ruolo centrale altre tre società di Finmeccanica come Selex Sistemi Integrati Spa, Thales Alenia Space Italia Spa e Galileo Avionica Spa.

Rispetto alla domanda di accesso al contratto di programma con la Regione Puglia ed al connesso cofinanziamento, SSI-Optel avevano presentato domanda il 31 marzo del 2009. Il 16 marzo 2010 la commissione istruttoria dell'Area politiche per lo Sviluppo, il Lavoro e l'Innovazione ha deciso di ammettere alla fase successiva, quella della presentazione del progetto esecutivo, i due soggetti richiedenti.

Adesso SSI e Optel dovranno presentare entro 60 giorni il progetto esecutivo, ed entro 150 giorni la deliberazione del piano di copertura finanziaria e le eventuali, necessarie autorizzazioni amministrative. Il progetto ha come obiettivi per SSI Taranto la diversificazione dell'attività di una unita' produttiva in nuovi prodotti aggiuntivi, e per il Consorzio Optel la realizzazione di microsistemi sensoriali per applicazione robotica, aeronautica e spaziale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento