Sabato, 25 Settembre 2021
Economia

Nuovo parcheggio a Costa Morena: "A posto un altro tassello del puzzle"

La giunta comunale di Brindisi ha approvato il protocollo con Consorzio Asi e Authority, che acquisirà la stazione marittima privata, per poi crearne una sotto banchina

BRINDISI – Dopo quasi due anni di attesa conditi dalle solite lungaggini burocratiche, finalmente è tutto pronto per la sottoscrizione del contratto preliminare di intesa fra l’Autorità di sistema portuale del Mar Adriatico Meridionale, il Comune di Brindisi e il Consorzio Asi per la risistemazione del parcheggio per tir e auto a Costa Morena, nella zona industriale prossima al varco, nell’ambito del programma comunitario Interregionale V Italia Grecia denominato "Dock-bi". Nella giornata di ieri (lunedì 19 aprile) l’amministrazione comunale ha comunicato all’Authority l’approvazione definitiva del protocollo che riporta la consistenza corretta delle particelle, effettuata nella giornata di venerdì dalla giunta.

Entro la settimana dovrebbero essere pronte le bozze complete degli atti notarili da portare la prossima settimana al comitato di gestione dell’Auorità di sistema portuale. Nel protocollo è previsto l'acquisto da parte del consorzio Asi delle proprietà comunali necessarie alla realizzazione del progetto, l'esecuzione dei lavori da parte del medesimo consorzio, consegna del parcheggio all'Autorità e il trasferimento di tutte le proprietà all'Autorità dopo il decorso dei 5 anni dal collaudo. Lo scorso dicembre la Giunta regionale aveva rilasciato, in accordo con il parere espresso dalla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le provincie di Brindisi, Lecce e Taranto, l’autorizzazione paesaggistica ai sensi dell’art. 146 del D.Lgs. 42/2004 e dell’art. 90 delle Nta del Pptr, in deroga ai sensi dell’art. 95 delle medesime Nta, con prescrizioni.

A breve, dunque, l’Autorità di sistema portuale sarà nelle condizioni di poter acquistare il terminal privato “Il Globo”, a Costa Morena Ovest, integrandolo nel sistema di stazioni marittime. “Un altro pezzo del puzzle - commenda il presidente dell’Autorità di sistema portiale, Ugo Patroni Griffi - va a posto. Stiamo creando la stazione a monte. A questo punto dovremo creare solo la stazione sotto banchina, per i controlli di frontiera”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo parcheggio a Costa Morena: "A posto un altro tassello del puzzle"

BrindisiReport è in caricamento