Economia

Convegno di Left Brindisi su Macroregione adriatica e sistemi portuali

Nuova iniziativa di Left Brindisi sui temi dell'economia e dello sviluppo, e questa volta si parla di porto e logistica dei trasporti. Il contesto è la svolta in arrivo nella governance dei porti italiani, il commissariamento dell'Autorità Portuale di Brindisi e l'indicazione della Commissione ambiente del Parlamento Europeo per il completamento della dorsale Ravenna-Brindisi per attrezzare le reti della Macroregione dell'Adriatico e dello Ionio

BRINDISI – Nuova iniziativa di Left Brindisi sui temi dell’economia e dello sviluppo, e questa volta si parla di porto e logistica dei trasporti. Il contesto è la svolta in arrivo nella governance dei porti italiani, il commissariamento dell’Autorità Portuale di Brindisi e l’indicazione della Commissione ambiente del Parlamento Europeo per il completamento della dorsale Ravenna-Brindisi per attrezzare le reti della Macroregione dell’Adriatico e dello Ionio.

Martedì 21 luglio ore 19, nel Chiostro dell’ex convento delle Scuole Pie  in via G. Tarantini 39, a Brindisi, si svolgerà l’incontro “A proposito di Grecia…Brindisi e la Puglia nella macroregione adriatica. Il Sud, le infrastrutture e i sistemi portuali”, con la partecipazione dell’onorevole Massimo Paolucci, componente della stessa Commissione ambiente e trasporti del Parlamento europeo.

Paolucci discuterà con Carmine Dipietrangelo, presidente Left  Brindisi; Teo Titi, vicepresidente Raccomar Puglia; Fabiano Amati, consigliere regionale; Mimmo Consales, sindaco di Brindisi; Mario Valente, commissario Autorità portuale Brindisi; Mario Sommariva, segretario generale Autorità portuale Trieste. Coordina il dibattito Marcello Orlandini, direttore di BrindisiReport.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Convegno di Left Brindisi su Macroregione adriatica e sistemi portuali

BrindisiReport è in caricamento