Metalmeccanici: corso di formazione sul sistema Metasalute

Organizzato dalla Fiom Cigl per spiegare agli rsu come accedere alle coperture per le spese sanitarie, previste dal Ccnl

BRINDISI – Il funzionamento di Metasalute, un sistema tramite il quale i lavoratori metalmeccanici possono ottenere la copertura delle spese sanitarie, è stata al centro di un corso di formazione regionale della Fiom Puglia che stamattina si è svolto a Brindisi.

I lavori sono stati introdotti da Angelo Leo, segretario provinciale della Fiom Brindisi, poi sono intervenute Michela Spera e Rosita Galdiero, della Fiom nazionale, ed Emanuela Carratù, di Metasalute, che hanno spiegato come inserire la propria posizione nel sito di Metasalute ed accedere quindi alle coperture delle spese sanitarie previste dal contratto nazionale di lavoro dei metalmeccanici.

Hanno partecipato al corso 34 Rsu provenienti da alcune delle più importanti aziende metalmeccaniche pugliesi, fra cui Arcelormittal (ex Ulva), Leonardo, Avio, Dema, Salver.

d1d069de-71eb-4fd8-b4ef-2080a8bef950-2

“Questo corso è stato estremamente importante – afferma Leo – perché non tutti i lavoratori sanno che nel contratto metalmeccanici è prevista la copertura su spese sanitarie non solo dei lavoratori dipendenti, ma anche dei famigliari figli a carico, in base al reddito. In particolare sono previste coperture intere su determinate prestazioni che possono costare migliaia di euro, come ad esempio quelle dentarie”.

“Questo – prosegue Leo - significa avere una retribuzione aggiuntiva che nessun contratto ti darà mai. La Puglia è una delle realtà più importanti e interessanti da questo punto di vista”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sulla superstrada: lunedì i funerali del dipendente comunale

  • Omicidio Carvone: nuovi arresti per una sparatoria

  • Violento scontro fra auto e scooter a Brindisi: grave un 15enne

  • Bollo auto non pagato: condono per importi fino a 1000 euro

  • Schiva una coltellata e costringe il bandito a mollare il bottino

  • Minacce e fucilata tra i bambini prima dell'agguato mortale

Torna su
BrindisiReport è in caricamento