rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Economia

Crisi, sfratti per morosità alle stelle

BRINDISI - La Confconsumatori, Federazione Provinciale di Brindisi e l’Associazione Nazionale Dalla Parte del Consumatore stanno conducendo, a livello provinciale, una indagine dettagliata volta a far emergere quelle che sono in concreto le ricadute della crisi economica che stiamo attraversando.

BRINDISI - La Confconsumatori, Federazione Provinciale di Brindisi e l'Associazione Nazionale Dalla Parte del Consumatore stanno conducendo, a livello provinciale, una indagine dettagliata volta a far emergere quelle che sono in concreto le ricadute della crisi economica che stiamo attraversando.

Accanto ai dati diramati nei giorni scorsi relativi ad un aumento del 33% dal 2006 al 2012 dei pignoramenti immobiliari nella Provincia di Brindisi, il coordinamento Confconsumatori - Dalla Parte del Consumatore lancia oggi un nuovo allarme.

Dalla ricerca condotta dalla Associazione, infatti, è emerso un aumento del 57,50% delle procedure di sfratto per morosità promosse nel 2012 rispetto al 2006 nel solo Comune di Brindisi.

Dal 1° gennaio al 31 dicembre 2012 sono, infatti, state promosse 159 cause volte ad ottenere il rilascio di immobili a scopo abitativo per il mancato pagamento del canone di locazione rispetto a 101 azioni giudiziarie promosse nel 2006.

Per Confconsumatori, si tratta di una spia allarmante della crisi in atto: "Oggi, ormai, ovunque si parla della crisi economica in atto. Come associazione, però, stiamo affrontando tale problematica da una prospettiva diversa, evidenziando quelle che sono le reali e concrete ricadute del fenomeno sul nostro territorio e sulle famiglie brindisine".

"I dati che abbiamo raccolto nel corso della nostra indagine, per quanto riguarda sia l'aumento dal 2006 al 2012 dei pignoramenti immobiliari, nella misura del 33%, sia le procedure di sfratto per morosità, nella misura del 57,50%, sono veramente allarmanti, in quanto sintomatici di una sofferenza economica e sociale acuta e diffusa sul nostro territorio".

"Come associazione auspichiamo, quindi, che le istituzioni, a tutti i livelli, locale e nazionale, adottino le più opportune iniziative volte a fronteggiare il preoccupante dilagare di tali fenomeni", afferma l'avv. Emilio Graziuso, componente del direttivo nazionale della Confconsumatori.

c.s. sfratti 2012 tabella

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi, sfratti per morosità alle stelle

BrindisiReport è in caricamento