menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tutto pronto per il convegno del Ppe sulla rete di trasporto trans-europea

Il gruppo del Partito Popolare Europeo nel Comitato delle Regioni ha organizzato per il 16 giugno prossimo a Brindisi il seminario dal titolo “Città e regioni per il rilancio della rete di trasporto trans europea (Ten-T Network)”

BRINDISI - Il gruppo del Partito Popolare Europeo nel Comitato delle Regioni ha organizzato per il 16 giugno prossimo a Brindisi il seminario dal titolo “Città e regioni per il rilancio della rete di trasporto trans europea (Ten-T Network)”. L’evento è stato candidato da Mauro D’Attis, vicepresidente del gruppo.  A Brindisi è prevista la partecipazione di 60 membri provenienti da tutta la Unione Europea (presidenti di Regione, sindaci, ecc.), dei parlamentari europei, dei vertici del Parlamento Europeo e della Commissione Europea competenti per il settore, del Governo Nazionale, nonché di importanti manager del settore che illustreranno le buone pratiche seguite nell’utilizzare in maniera efficace il sostegno della Unione Europea.

Il tema è fondamentale per l’economia del nostro territorio poiché la Rete Ten-T definisce le priorità che l’Unione Europea assegna nel destinare le sue attenzioni sullo sviluppo di tutte le reti di trasporto esistenti. Il prossimo futuro sarà decisivo per le scelte che si continueranno a fare e la regione Puglia è una delle regioni strategiche rispetto anche alla pressante richiesta di prolungare il corridoio baltico - adriatico e modificare quello scandinavo-mediterraneo con l'inclusione di Brindisi tra i porti strategici. Interverrà il presidente del Parlamento europeo on. Antonio Tajani, il quale terrà anche una conferenza stampa nell’ambito dell’evento.

I relatori iscritti sono  Massimo Cassano, sottosegretario di Stato al lavoro e alle politiche sociali della Repubblica italiana, Ugo Patroni Griffi, presidente dell'Autorità del sistema portuale del Mare Adriatico Meridionale, Ivo Nesrovnal, sindaco di Bratislava, Mario Valducci, membro del Consiglio dell'Autorità di regolazione dei trasporti italiana, Dimitar Savov, direttore della Direzione Politica nazionale dei trasporti Ministero dei trasporti, della tecnologia dell'informazione e delle comunicazioni della Bulgaria, Francesco Bettoni, presidente dell'autostrada Brescia-Bergamo-Milano (Bre-Be-Mi), José Ramón Díez de Revenga Albacete, direttore generale dei trasporti, delle coste e dei porti, Assessorato alla presidenza e ai lavori pubblici, regione di Murcia, Nicola Melchiotti, responsabile degli affari pubblici europei e della regolamentazione del Gruppo Enel.

La conferenza sarà aperta da Michael Schneider, presidente del gruppo Ppe del Comitato europeo delle Regioni e da Mauro D'Attis, vicepresidente del gruppo Ppe del Comitato europeo delle Regioni. Il commissario prefettizio Santi Giuffrè porterà il saluto della città di Brindisi. L’evento prevede, nella sua globalità, la presenza a Brindisi nei giorni 15 e 16 giugno di circa 100 ospiti (membri, relatori, staff, giornalisti e interpreti) che saranno ricevuti dalle strutture alberghiere cittadine. Sempre a Brindisi si di svolgeranno le iniziative collaterali come la cena di benvenuto, la visita guidata dei siti storici e monumentali nonché la visita guidata del porto. Sono previste circa 400 persone accreditate per l’evento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento