menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Demolizioni e ampliamenti, accatastamenti sino al 31 ottobre

BARI - L'Assessorato regionale al Territorio comunica che la legge regionale 5 del 25 febbraio 2010, recante “Norme in materia di lavori pubblici e disposizioni diverse” (Burp n. 40 del 2 marzo 2010) ha introdotto una modifica all’art. 5 della legge regionale 30 luglio 2009, n. 14 (Misure straordinarie e urgenti a sostegno dell’attività edilizia e per il miglioramento della qualità del patrimonio edilizio residenziale).

BARI - L'Assessorato regionale al Territorio comunica che la legge regionale 5 del 25 febbraio 2010, recante "Norme in materia di lavori pubblici e disposizioni diverse" (Burp n. 40 del 2 marzo 2010) ha introdotto una modifica all'art. 5 della legge regionale 30 luglio 2009, n. 14 (Misure straordinarie e urgenti a sostegno dell'attività edilizia e per il miglioramento della qualità del patrimonio edilizio residenziale).

A seguito di tale modifica, gli interessati alle misure straordinarie previste dalla legge regionale 14/2009 hanno tempo sino al 31 ottobre 2010 per presentare dichiarazioni alle Agenzie del Territorio per l'accatastamento o per la variazione catastale degli immobili destinati all'ampliamento o alla demolizione e ricostruzione.

Inoltre, per operare una prima ricognizione degli interventi di edilizia sostenibile realizzati in Puglia e così favorire la diffusione, il confronto e lo scambio di esperienze in questo campo, l'Assessorato all'Assetto del Territorio invita tutti gli interessati a segnalare ogni intervento di recupero o nuova realizzazione di edilizia residenziale.

L'intervento deve ricadere nel territorio regionale, e deve essere giunto almeno alla fase di inizio dei lavori ai sensi del DPR 380/2001, presentando requisiti significativi di sostenibilità conformemente a quanto indicato dalla legge regionale 13/2008 e dalla delibera di Giunta Regionale 2272 del 24.11.2009.

Ad ogni realizzazione, purché presentata con adeguata chiarezza espositiva, sarà dedicato su un'apposita pagina web regionale, uno spazio grafico e didascalico. Sul sito internet della Regione Puglia, alla pagina dedicata al sistema di Certificazione "abitare sostenibile", sono disponibili tutte le informazioni necessarie per partecipare all'avviso pubblico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento