rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Economia

Dieta: la Fondazione e il Premio

BRINDISI – Fondazione atto primo: nasce il concorso Internazionale di Cucina Mediterranea Filia Solis: l’evento prenderà il via sabato 21 aprile presso la Masseria San Domenico a Savelletri di Fasano (Strada Litoranea 379). L’annuncio è stato dato questa mattina, in una conferenza stampa organizzata nel Salone di rappresentanza della Provincia di Brindisi, alla quale hanno preso parte l’assessore provinciale Pietro Mita e il segretario della Fondazione della Dieta Mediterranea Agostino Grassi.

BRINDISI - Fondazione atto primo: nasce il concorso Internazionale di Cucina Mediterranea Filia Solis: l'evento prenderà il via sabato 21 aprile presso la Masseria San Domenico a Savelletri di Fasano (Strada Litoranea 379). L'annuncio è stato dato questa mattina, in una conferenza stampa organizzata nel Salone di rappresentanza della Provincia di Brindisi, alla quale hanno preso parte l'assessore provinciale Pietro Mita e il segretario della Fondazione della Dieta Mediterranea Agostino Grassi.

Si tratta di una vera e propria gara, un premio internazionale dove sarà premiato il miglior piatto realizzato con ingredienti che fanno parte della Dieta mediterranea che, come è noto, è stata riconosciuta dall'Unesco come patrimonio culturale immateriale dell'umanità. Il premio vedrà contendersi grandi nomi della cucina nazionale e internazionale alla presenza di importanti giornalisti italiani noti al grande pubblico.

Il premio internazionale sarà preceduto da altri due eventi non meno importanti. Venerdì 20 aprile, alle ore 17, presso l'ex chiesa delle Monacelle di Ostuni, sarà in visita (salvo impegni dell'ultima ora) il ministro della Salute Renato Balduzzi. Il pomeriggio si aprirà con i saluti del sindaco di Ostuni Domenico Tanzarella, del presidente della Provincia Massimo Ferrarese e del presidente della Fondazione Gaetano Crepaldi. A seguire ci sarà una lettura di Francisco Tomas-Barberan del Consiglio Superiore della Ricerca Scientifica di Murcia in Spagna e la presentazione delle aree di ricerca della Fondazione. Nel corso della serata, previsto anche un sopralluogo presso Palazzo Tanzarella (dove sono in via di completamento i lavori di ristrutturazione), sede della Fondazione della Dieta Mediterranea.

La sera di venerdì a Ceglie Messapica, in collaborazione con l'Associazione Ceglia è, ci sarà un momento di degustazione dei piatti tipici della Dieta Mediterranea con giornalisti nazionali e regionali. "Attraverso la Fondazione - ha dichiarato Agostino Grassi - sarà possibile realizzare studi sulla Dieta mediterranea, sull'innovazione tecnologica e sulla divulgazione e diffusione della cultura della Dieta mediterranea nel mondo. Già con gli eventi programmati in questi due giorni il nostro territorio ospiterà rappresentanti della Tunisia, del Marocco, di Cipro, della Spagna, con l'idea di accentrare sul nostro territorio provinciale l'interesse e l'attenzione mondiale sulla Dieta Mediterranea".

"Queste tre iniziative - ha sottolineato da parte sua l'assessore Pietro Mita - si inseriscono in un quadro più ampio: da un lato quello di promuovere e sostenere quelle che sono le nostre peculiarità dal punto di vista territoriale e dall'altro di dare avvio nel migliore dei modi alle attività della Fondazione della Dieta Mediterranea, di cui la Provincia di Brindisi è stata promotrice. che ha come principale obiettivo quello di tutelare la salute dei cittadini".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dieta: la Fondazione e il Premio

BrindisiReport è in caricamento