rotate-mobile
Economia

"Donne al quadrato": quattro incontri gratuiti sull'educazione finanziaria

A cura di Global Thinking Foundation, in sinergia con il centro antiviolenza "Insieme si può" dell'ambito di Ostuni, Fasano e Cisternino

E' partito martedì 24 gennaio, alle ore 10, il nuovo corso di pianificazione finanziaria familiare a cura di Global Thinking Foundation, in sinergia con il centro antiviolenza "Insieme si può" dell'ambito di Ostuni, Fasano e Cisternino. Dopo il successo degli ultimi anni e un protocollo d'intesa in essere con il centro antiviolenza "Insieme si può" dell'ambito di Ostuni, Fasano e Cisternino, Global Thinking Foundation torna in Puglia con D² - Donne al Quadrato: il progetto no-profit di alfabetizzazione finanziaria e inclusione sociale pensato dalle donne per le donne, proponendo un nuovo percorso formativo online di educazione finanziaria dedicato alla cittadinanza.

Partito da martedì 24 gennaio 2023, dalle ore 10:00 alle ore 11:30, il corso dal titolo: "Pianificazione finanziaria familiare: un passo importante per realizzare i propri obiettivi di vita", approfondisce le nozioni del modulo 1 ed è dedicato alle donne che hanno l'obiettivo di acquisire competenze economiche, finanziarie e patrimoniali di base, necessarie per una corretta gestione del bilancio proprio familiare. Saranno quattro incontri digitali dove le partecipanti, con l'aiuto delle mentor della fondazione, impareranno come pianificare e tenere sotto controllo il proprio budget, come valutare le modalità di accesso al credito bancario, come stimare la propria situazione economica e raggiungere gli obiettivi prefissati per adottare decisioni di investimento consapevoli e come tutelare il proprio futuro, approfondendo i diversi strumenti assicurativi e di successione.

La partecipazione al corso è gratuita e libera, previa iscrizione al sito: https://www.donnealquadrato.it/calendario/ o mandando una mail a: donnealquadrato@gltfoundation.com. Il calendario del corso toccherà i mesi di gennaio e febbraio e, a seguito della partecipazione, sarà fornito un attestato che documenterà il percorso realizzato e le competenze acquisite. Prima lezione: 24 gennaio, ore 10 - 11.30: pianifica e tieni sotto controllo il tuo budget. Seconda lezione: 31 gennaio, ore 10 - 11.30: il credito bancario – mutuo, prestiti e finanziamenti al consumo. Terza lezione: 7 febbraio, ore 10 - 11.30: investimenti, obiettivi e pianificazione. Quarta lezione: 14 febbraio, ore 10 - 11.30: un futuro sereno – assicurazioni e successioni.

Il progetto Donne al Quadrato è composto da una task force di professioniste volontarie (commercialiste, avvocate, consulenti del lavoro, imprenditrici, psicologhe, etc.) che mette a disposizione le proprie conoscenze per aiutare altre donne a saper gestire i propri soldi autonomamente. Gli obiettivi sono, infatti, quelli di promuovere l'uguaglianza di genere e I'empowerment femminile per una cittadinanza economica attiva, oltre che per prevenire la violenza economica attraverso l'educazione finanziaria, facendo in modo che ogni donna sappia ricoprire un ruolo da protagonista consapevole rispetto le proprie scelte di vita, privata e professionale, ma anche contrastare dipendenze, quali ludopatie e shopping compulsivo, per favorire una corretta gestione del risparmio.

Claudia Segre, presidente di Global Thinking Foundation, dichiara: "Siamo lieti di continuare con le nostre attività di educazione finanziaria in un territorio così ricettivo come quello pugliese. Grazie alla collaborazione con il Cav Insieme si può, divulghiamo le iniziative del nostro progetto Donne al Quadrato alla cittadinanza attraverso una chiave innovativa, promuovendo l'empowerment femminile con percorsi formativi sulla gestione consapevole delle proprie finanze. Iniziative come quelle di Donne al Quadrato rivestono un ruolo molto importante nella società soprattutto in un momento come questo, in cui le già presenti difficoltà si sommano a quelle apportate dall’emergenza pandemica e geopolitica: per ragazze e donne diventa fondamentale sviluppare competenze volte a garantire la propria indipendenza economica e accrescere la propria autonomia privata e professionale".

Commenta la psicologa del centro antiviolenza Insieme si può, Anna Francioso: "L'esperienza nel centro antiviolenza ci ha fatto incontrare donne che - vivendo situazioni di violenza domestica - erano molto isolate, danneggiate nella loro autostima e dipendenti economicamente dai loro partner. Così ci siamo rese conto che avere un lavoro dignitoso, la conoscenza dei propri diritti, il supporto della rete dei servizi del territorio e un percorso di formazione sono fondamentali per ricominciare. Per questo abbiamo aderito al progetto Donne al Quadrato di Global Thinking Foundation".

Il progetto si estende anche su Facebook con il gruppo ufficiale della Community D² - Donne al Quadrato, dove rimanere in contatto con la Fondazione e con altre donne per uno scambio proficuo: https://www.facebook.com/groups/3093896217566112.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Donne al quadrato": quattro incontri gratuiti sull'educazione finanziaria

BrindisiReport è in caricamento