menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un gruppo di dipendenti dei servizi di Unisalento in Cittadella della Ricerca, durante la protesta odierna. Sotto, studenti del corso di Ingegneria industriale

Un gruppo di dipendenti dei servizi di Unisalento in Cittadella della Ricerca, durante la protesta odierna. Sotto, studenti del corso di Ingegneria industriale

Cittadella: cominciata la protesta nei servizi del Polo Unisalento

E' cominciata stamani come preannunciato la protesta dei lavoratori dei servizi nella sede di Brindisi-Cittadella dell'Università del Salento, dopo la decisione di un drastico taglio del 40 per cento al già risicato part-time

BRINDISI - E' cominciata stamani come preannunciato la protesta dei lavoratori dei servizi nella sede di Brindisi-Cittadella della Ricerca dell'Università del Salento. Ciò dopo la decisione da parte della ditta che ha in appalto il servizio di pulizie e portierato di un drastico taglio del 40 per cento al già risicato part-time, che non constirebbe ai lavoratori neppure la copertura delle spese per raggiungere il posto di lavoro. 

Studenti ingegneria Cittadella della Ricerca-2

Si tratta di 13 unità, nove del servizio di pulizie e quattro del portierato, tutti rappresentati dal sindacato Cobas lavoro privato di Brindisi: “Eclatante il caso di una addetta che ha una sola ora di lavoro al giorno e che dovrebbe passare a 36 minuti. Le nove unità impegnate nelle pulizie avevano questo orario di lavoro settimanale part time: una persona a 5 ore, una a 8 ore, tre a 10 ore,  due a 14 ore, una a 18 ore e una a 20 ore”. Complessivamente le quattro unità impegnate nel portierato dovrebbero passare da 40 ore a 25, aveva fatto sapere il Cobas due giorni addietro.

Da Cittadella della Ricerca della Ricerca Unisalento ha già ritirato tre anni fa la Facoltà di Scienze sociali, e mantiene ancora tra avvisaglie di smobilitazione il corso triennale di Ingegneria industriale e quello specialistico biennale di Ingegneria aerospaziale. ma l'attenzione del territorio su queste criticità - fondamentali per l'alta formazione in loco - continua ad essere insufficiente e saltuaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Torna ad aumentare il numero dei positivi e dei decessi in Puglia

  • Cronaca

    Sprangate contro l'ex della fidanzata: condannato a dieci anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento