Economia

DTalks: oltre 300 partecipanti alla full immersion di turismo ed enogastronomia

DTalks Brindisi, manifestazione dedicata allo sviluppo ed alla valorizzazione della destinazione tenutasi a Brindisi il 24 e 25 febbraio supera ogni più rosea aspettativa di partecipazione

BRINDISI - DTalks Brindisi, manifestazione dedicata allo sviluppo ed alla valorizzazione della destinazione tenutasi a Brindisi il 24 e 25 febbraio supera ogni più rosea aspettativa di partecipazione. Oltre 300 partecipanti provenienti non solo dalla provincia, ma anche dalla regione e dalla Basilicata dimostrano che Brindisi può e deve puntare su contenuti di qualità per crescere ed attrarre nuovi interessi.
DTalks è stato un evento organizzato all'interno del progetto WellOlive, vincitore del bando Europeo COSME con partner provenienti da Italia, Spagna, Francia, Grecia, Croazia, Bulgaria e Finlandia. L'evento, tappa principale del progetto, è stato organizzato dal Comune di Brindisi, capofila del progetto, e da Destination Makers, società partner di progetto.

La due giorni, una full immersion nei temi del turismo e dell'enogastronomia ha visto la partecipazione di speaker di importanti brand del calibro di Expedia, Google & Unioncamere, Future Food Accelerator, Meedori più un dibattito al termine di ciascuna giornata con le istituzioni locali (Puglia Promozione, Aeroporti di Puglia, Teatro Pubblico Pugliese, Distretto Nautico Pugliese, Confindustria Turismo Brindisi, Federalberghi Brindisi, Camera di Commercio di Brindisi, Fondazione Dieta Mediterranea, Condotta Slow Food Alto Salento, GAL Terra dei Messapi, Riserva di Torre Guaceto).

Grazie a DTalks si sono incontrati albergatori, aziende agricole, cantine vinicole, amministratori locali e regionali, esperti dei vari settori e startupper. 

DAM_2084 (2)-2

Durante la manifestazione si è parlato di booking online, di revenue management, di digital marketing e dell'importanza del branding, ma anche di start-up, valorizzazione del territorio e dei prodotti tipici e di internazionalizzazione grazie alle nuove tecnologie. Durante i dibattiti si è discusso di strategie ed investimenti, del lavoro svolto sino ad oggi nei vari settori, e sono state presentate in anteprima alcune novità come i prossimi collegamenti previsti dal nostro aeroporto, e la pianificazione regionale per il futuro con focus su Brindisi.

"Continuiamo a ricevere ringraziamenti sia dagli operatori che dalle istituzioni che hanno partecipato all'evento. Conosciamo bene i limiti di questo territorio, ma abbiamo deciso di puntare sulle sue potenzialità circondandoci di persone di valore che ogni giorno lavorano con professionalità ed onestà. Questo DTalks ci rimarrà nel cuore per sempre, e speriamo in futuro si possa ripetere una così entusiasmante esperienza" dichiara Emma Taveri di Destination Makers.

"Siamo molto soddisfatti della risposta della città che in questi due giorni di convegno non ha fatto mancare la sua presenza. Questo è l’esempio più lampante di come esista una Brindisi viva e pronta a confrontarsi con i temi dello sviluppo e della crescita economica al di là di polemiche e sterili contrapposizioni. Sono sicuro che occasioni di questo tipo vadano ricercate ed è per questo che stiamo lavorando sulle candidature ad altri progetti che ci consentano, in futuro, di sviluppare eventi come questo. Sono convinto che da molto sia finito il tempo degli “uomini soli al potere” ed è per questo che nella mia azione quotidiana sono aperto ai contributi che, in termini di programmazione ed azioni da realizzare, potranno arrivare da qualsiasi parte politica e da qualsiasi forza sociale. Le porte del mio ufficio sono e saranno sempre aperte a chi vorrà portare idee, progetti e proposte per il bene della nostra città.” conclude l’Assessore alla programmazione economica, Michele Didonna

Si ringraziano per la presenza:
Antonio Vasile (Vice Presidente Aeroporti di Puglia)
Alfredo de Liguori (Responsabile Marketing Puglia Promozione)
Carmelo Grassi (Presidente Teatro Pubblico Pugliese)
Giuseppe Danese (Presidente Distretto Nautico Pugliese)
Teo Titi (Presidente Confindustria Turismo Brindisi)
Pierangelo Argentieri (Presidente Federalberghi Brindisi)
Alfredo Malcarne (Presidente Camera di Commercio di Brindisi)
Domenico Rogoli (Segretario Fondazione Dieta Mediterranea)
Angelo Massaro (Fiduciario Condotta Slow Food Alto Salento)
Cristiano Legittimo (Responsabile Animazione GAL Terra dei Messapi)
Alessandro Ciccolella (Direttore Consorzio Riserva di Torre Guaceto)

Programma dell'evento su www.destination-makers.com/dtalksbrindisi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

DTalks: oltre 300 partecipanti alla full immersion di turismo ed enogastronomia

BrindisiReport è in caricamento