menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Due "Ori" per la Risveglio Agricolo alla rassegna mondiale di Valladolid

Prestigiosi “Ori” per le Cantine Risveglio di Brindisi conseguiti alla 24a edizione del Concorso Mondiale di Bruxelles (CMB), svoltosi nei giorni scorsi a Valladolid, città e provincia situata nel cuore della Castiglia e León in Spagna

BRINDISI - Prestigiosi “Ori” per le Cantine Risveglio di Brindisi conseguiti alla 24a edizione del Concorso Mondiale di Bruxelles (CMB), svoltosi nei giorni scorsi a Valladolid, città e provincia situata nel cuore della Castiglia e León in Spagna. Da alcuni anni diventata itinerante, l’importante competizione quest’anno ha visto la partecipazione di 320 giurati, provenienti da 50 nazioni, che divisi in giurie da 5 a 7 elementi hanno degustato ben 9.080 vini.

Il Negroamaro 72100-2foto simposio-2Grande soddisfazione, quindi, per la storica cantina brindisina, soprattutto perché a conseguire questo importante premio sono stati i suoi due vini più importanti: il doc riserva “Simposio” 2012 e il Negroamaro “72100” annata 2015.

Per il primo, un ulteriore attestato che premia, soprattutto, l’accurata selezione di uve di negroamaro e malvasia operata in campo e la puntigliosa vinificazione in cantina. Inoltre, va ad arricchire il medagliere del Consorzio dei vini Doc Brindisi impegnato nel percorso amministrativo finalizzato al riconoscimento da parte del Ministero delle Politiche Agricole della DOCG (denominazione origine controllata e garantita).

Per il negroamaro “72100”, invece, la riconferma di un riconoscimento che dura ormai da anni  portandolo a divenire il vino simbolo di Cantine Risveglio. E poi, motivo di orgoglio, perché "72100" è il Cap di Brindisi. Un po’ di sano campanilismo a volte non guasta.

  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento