rotate-mobile
Economia

"Due Palme": operazione San Gaetano

CELLINO SAN MARCO – Affare fatto: Cantine Due Palme ha acquisito la Cantina di San Gaetano di Lizzano: altri 200 ettari e nuovi 160 soci arricchiscono la cooperativa. L’operazione sarà suggellata nel corso di un’assemblea straordinaria, prevista per venerdì 9 marzo (ore 18) presso la sala “Selva Rossa” di Cellino San Marco, alla presenza del notaio Francesco Di Gregorio. In quella circostanza sarà formalizzata la volontà di incorporare nel gruppo vitivinicolo, la cantina ionica. L'acquisizione sarà definitivamente perfezionata attraverso il medesimo passaggio burocratico previsto per il prossimo 18 marzo nell'ambito del consiglio di amministrazione della San Gaetano.

CELLINO SAN MARCO - Affare fatto: Cantine Due Palme ha acquisito la Cantina di San Gaetano di Lizzano: altri 200 ettari e nuovi 160 soci arricchiscono la cooperativa. L'operazione sarà suggellata nel corso di un'assemblea straordinaria, prevista per venerdì 9 marzo (ore 18) presso la sala "Selva Rossa" di Cellino San Marco, alla presenza del notaio Francesco Di Gregorio. In quella circostanza sarà formalizzata la volontà di incorporare nel gruppo vitivinicolo, la cantina ionica. L'acquisizione sarà definitivamente perfezionata attraverso il medesimo passaggio burocratico previsto per il prossimo 18 marzo nell'ambito del consiglio di amministrazione della San Gaetano.

"Un passo importante che ci riempie di orgoglio - commenta il presidente di Cantine Due Palme Angelo Maci. Uno sforzo imprenditoriale che contribuisce a qualificare la nostra proposta commerciale. La scelta deriva da un'esigenza che proviene direttamente dai mercati che, soprattutto all'estero, ci chiedono un primitivo Dop e con questa incorporazione saremo in grado di produrre, imbottigliare e così soddisfare le richieste di un mercato che ci vuole sempre più competitivi".

Venerdì prossimo, quindi, i mille soci di Cantine Due Palme, saranno chiamati a deliberare in favore della fusione per incorporazione della società cooperativa agricola produttori e olive associati "San Gaetano". All'importante appuntamento, oltre al presidente Angelo Pastorelli, interverranno i componenti del consiglio di amministrazione della San Gaetano: Angelo Pastorelli, Angelo De Quarto, Cosimo Tripaldi, Antonio Cotugno, Antonio Strada, Cosimo Greco, Remigio D'Ettore e il coordinatore, Osvaldo Lupo.

Alla nascita del sodalizio tra Cantine Due Palme e San Gaetano, interverranno, tra gli altri, l'assessore regionale all'Agricoltura Dario Stefàno, l'assessore all'Agricoltura della provincia di Brindisi, Antonio Gioiello, i sindaci di Cellino San Marco e Lizzano, rispettivamente Francesco Cascione e Dario Macripò.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Due Palme": operazione San Gaetano

BrindisiReport è in caricamento