menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Edoardo Vianello

Edoardo Vianello

Edoardo Vianello all'Agricola Latianese

LATIANO - Le porte della Cooperativa "L'Agricola Latianese" si apriranno per dare il benvenuto domenica 1 settembre alla vendemmia ormai prossima.

LATIANO - Le porte della Cooperativa "L'Agricola Latianese" si apriranno per dare il benvenuto domenica 1 settembre alla vendemmia ormai prossima, e accoglieranno i visitatori in una serata di allegria e divertimento, a partire dalle ore 20, con ingresso libero e gratuito. Sarà l' undicesima edizione della festa sociale della Cooperativa L' Agricola Latianese, denominata " Profumi di Vendemmia ". Gli stand enogastronomici accoglieranno i visitatori, con degustazione di prodotti tipici accompagnati dal buon vino prodotto dall'azienda. Inoltre saranno esposti attrezzature agricole e prodotti d'artigianato.

Durante la serata ci sarà l' attesissimo concerto di Edoardo Vianello, voce storica delle estati italiane con brani che hanno fatto ballare e impazzire diverse generazioni di giovani, tra cui " Abbronzatissima", "I Watussi", "Guarda come dondolo", "Tremarella", "Sei diventata nera" e tanti altri successi che hanno lanciato il cantautore romano nell'Olimpo della musica italiana e mondiale. Il presidente Giuseppe Schiena afferma che si tratta di un momento di allegria e spensieratezza da vivere con soci e visitatori, un modo diverso per accogliere nel migliore dei modi la vendemmia 2013, con i suoi profumi ed il suo inconfondibile clima.

La Cooperativa "L' Agricola Latianese" lavora ogni anno importanti quantitativi di uva (60.000 quintali) ed olive (76.000 quintali), prodotti che vengono portati dai 1.100 soci provenienti dai comuni di Latiano, Torre Santa Susanna, Erchie, Oria, Francavilla Fontana, Mesagne e San Michele Salentino, producendo vini ed olio di ottima qualità, che sono apprezzati in tutta Italia.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento