Festa patronale: ambulanti contro il Comune

BRINDISI - I commercianti ambulanti contestano le decisioni del Comune, finalizzate a lasciare il lungomare in uno stato decoroso: stand uguali per tutti e 450 euro di contributo. Giostre in via Spalato, parcheggi (con navette) a Sant'Apollinare.

San Teodoro D'Amasea

BRINDISI – È “guerra” tra amministrazione comunale e i commercianti ambulanti che si preparano ad invadere la città in occasione delle feste patronali in onore di San Lorenzo e San Teodoro: il Comune impone stand uguali per tutti e un “obolo” di 450 euro, i commercianti vorrebbero invece continuare ad utilizzare i propri gazebo e pagare meno.

Questa mattina le parti si sono incontrate in Municipio, ma le posizioni sono rimaste distanti. Domani nuovo incontro, conferenza dei servizi tra i vari uffici competenti e decisione finale sul da farsi. L’Aca, l’Associazione dei commercianti ambulanti, vorrebbe che si continuasse ad operare come negli anni scorsi: ognuno si organizza per conto suo. Ma il restyling del lungomare Regina Margherita impone una scelta più decorosa.

Ecco perché l’assessore alle Attività produttive Raffaele Iaia ha deciso di uniformare l’immagine di tutte le aziende partecipanti: «Chi avrà bisogno di più spazi, potrà prendere due gazebo». Quanto all’ammontare della somma, non sono previsti sconti: «Con i 450 euro garantiamo stand, tassa di occupazione suolo pubblico, energia elettrica e parcheggio. Ci sembra una cifra più che congrua».

Gli stand sul lungomare saranno una ottantina. Le aziende alimentari saranno localizzate sul piazzale Lenio Flacco, le giostre nel piazzale Spalato. A Palazzo di Città stanno pensando ad un piano-parcheggi ad hoc per la festa: auto a Sant’Apollinare e servizi navetta via bus e motobarca da e per il centro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ad occuparsi di tutta la logistica sarà la Multiservizi. La festa avrà inizio il 29 agosto e si concluderà il 2 settembre. Negli stessi giorni sono in programma anche il concerto del rapper Fedez (il 30, in piazzale Lenio Flacco) e il Medieval Fest con la partecipazione di Michele Placido (dal 29 al 31, nel centro storico). Il centro-città, insomma, si prepara ad un’altra invasione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • In auto con 18 chili di cocaina: sequestro da due milioni nel Brindisino

  • Furto al bancomat con inseguimento: banditi cadono in strapiombo

  • Truffe ai danni di anziani: blitz all'alba, arrestate sei persone

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento