rotate-mobile
Economia

Fibre composite per l'aeronautica: impresa brindisina trova partner tedesca

BRINDISI - Importante accordo nel campo dei materiali compositi per costruzioni aeronautiche per una azienda brindisina, propiziato dalle partecipazioni alle missioni estere del Distretto Aerospaziale Pugliese.

BRINDISI - Importante accordo nel campo dei materiali compositi per costruzioni aeronautiche per una azienda brindisina, propiziato dalle partecipazioni alle missioni estere del Distretto Aerospaziale Pugliese.

Technologycom Srl ha annunciato infatti di aver sottoscritto un patto commerciale con l'azienda tedesca Xperion che entrerà nel capitale sociale della stessa impresa con sede a Brindisi, con un valore pari al 20%, a sottolineare la volontà di imprimere una forte spinta alla nuova allenza in un mercato altamente innovativo e competitivo.

L'accordo è stato concluso a Parigi nel corso dell'edizione 2011 del Paris Air Show, il principale salone internazionale dell'aerospazio, al quale l'impresa di Brindisi era presente, accompagnata dalla Regione Puglia con il supporto operativo dello Sportello regionale per l'Internazionalizzazione delle Imprese.

Xperion è un'azienda del gruppo Avanco specializzato nella sviluppo integrazione e manifattura di componenti strutturali in fibra di carbonio per l'industria aeronautica mondiale. Attualmente conta oltre 550 dipendenti dislocati su otto stabilimenti. L'azienda opera altresì sui più innovativi programmi aeronautici quali il Boeing 787 Dreamliner, l'Airbus 350 e l'Airbus 380

La Technologycom Srl è una giovane azienda specializzata nello sviluppo, produzione e fornitura di preimpregnati e compositi innovativi ad alte prestazioni per applicazioni aerospaziali. La sua specializzazione principale consiste nello sviluppo e produzione di materiali compositi sotto forma di nastri unidirezionali e di tessuti ad alta prestazione e di tessuti in fibra di carbonio, vetro, quarzo, aramide, basalto ed altre fibre esotiche, attraverso l'utilizzo di matrici epossidiche ed estere-cianati. L'azienda opera sulle formulazioni composite più avanzate compatibili con le più svariate applicazioni.

Azienda tra le fondatrici del Distretto Aerospaziale Pugliese, Technologycom ha già dato vita insieme alla Ias Srl, anch'essa impresa aeronautica brindisina, al consorzio Skytech. "L'accordo commerciale e l'ingresso nel capitale sociale della Xperion determinano una forte accelerazione dello sviluppo dell'impresa ed un allargamento immediato del suo volume di affari", dice Bruno Rollo amministratore della società".

"Dopo mesi di confronti e trattative siamo giunti a questa importante conclusione che costituisce il primo passo di una partnership strategica per l'azienda e per il sistema produttivo pugliese, il tutto a conferma del fatto che le cose buone possono nascere e svilupparsi anche su questo territorio come noi da sempre abbiamo creduto"

"La conclusione dell'operazione, alla quale Technologycom lavora da mesi, è un'ulteriore conferma dell'intuizione industriale avuta dal suo management qualche hanno addietro", sottolinea Giuseppe Acierno presidente del Distretto Aerospaziale Pugliese. "Attrarre capitali ed investimenti esteri in Italia, ed in particolare nel Mezzogiorno, è estremamente difficile specialmente poi se tutto è fatto da una piccola impresa innovativa. Questa operazione rende più forte e competitivo il sistema aerospaziale pugliese".

A Parigi era presente anche la vice presidente della Regione Puglia Loredana Capone che ha espresso compiacimento per l'iniziativa. " Le imprese pugliesi, in particolare quelle più innovative, dimostrano ancora una volta di esser capaci di concorrere positivamente ad uno degli impegni della Regione Puglia che è appunto quello di attrarre investimenti esteri sul suolo pugliese. Questo successo, che giunge nel corso dell'Air Show, è anche frutto della volontà dell'impresa di internazionalizzarsi partecipando alle iniziative promosse dalla Regione Puglia".

La Regione, tra l'altro, ha sostenuto lo sviluppo dell'impresa con un apposito contratto di programma regionale rivolto al consorzio Skytech di cui, oltre alla Technologycom, fa parte la International Aviation Supply di Brindisi.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fibre composite per l'aeronautica: impresa brindisina trova partner tedesca

BrindisiReport è in caricamento