Giovedì, 5 Agosto 2021
Economia

Fondi per Brindisi, in arrivo una "operazione chiarezza" del ministro Carfagna

Mauro D'Attis (Forza Italia): "Abbiamo potuto affrontare i temi delle Zone economiche speciali e dei Contratti istituzionali di sviluppo"

BRINDISI - "Fondi del Sud, finalmente in arrivo 'un'operazione chiarezza': abbiamo saputo oggi (16 marzo 2021, ndr), in sede di audizione parlamentare, della volontá del ministro Carfagna di produrre un quadro di chiarezza sulle risorse che effettivamente saranno destinate al Mezzogiorno nel Piano nazionale di ripresa e Resilienza": è quanto dichiara il parlamentare Mauro D’Attis (Forza Italia), membro della Commissione Bilancio della Camera, a margine dell'audizione del ministro per il Sud Mara Carfagna

Prosegue D'Attis: "Oggi abbiamo potuto affrontare anche altri due temi di straordinaria rilevanza per il Sud e per la Puglia: le Zes (zone economiche speciali, ndr) e i Contratti istituzionali di sviluppo (Cis, ndr). Abbiamo condiviso, sulle Zone economiche speciali, la necessità del ministro di riformarle, per quanto siano state una felice intuizione: c’è bisogno di accelerare sul fronte della semplificazione, come chiesto dal tessuto imprenditoriale, per attrarre gli investimenti e consentire una reale e potente crescita infrastrutturale dei porti e dei retroporti".

Poi D'Attis parla dei Cis: "Accanto alle Zes, c’è il tema dei Contratti istituzionali la cui regia è assegnata proprio al ministero del Sud. Abbiamo avuto conferma dal ministro Carfagna della loro portata strategica da parte di questo Governo. Abbiamo puntato i riflettori sui Cis della Puglia: su quelli già attivati di Taranto e Foggia e su quelli in attesa di Brindisi, Lecce e Bat. Su questi punti siamo in campo e, soprattutto, lavoreremo per portare le istanze del territorio a livello di Governo nazionale. Zes, Cis e fondi del Recovery sono essenziali per dare al Sud e alla Puglia l'occasione di sviluppo che serviva".

Soddisfatto dell'audizione anche il presidente dell'Autorità di sistema portuale del mare Adriatico meridionale Ugo Patroni Griffi, che scrive sul proprio profilo Facebook: "Il ministro mostra di ascoltare le nostre proposte (Assoporti e Conferenza Regioni) per le Zes. Finalmente potranno essere attratti significativi investimenti nel Meridione. Oggi è una bellissima giornata".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondi per Brindisi, in arrivo una "operazione chiarezza" del ministro Carfagna

BrindisiReport è in caricamento