rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Economia

Gestione e monitoraggio delle iniziative di sviluppo: accordo Comune-Camera di Commercio

BRINDISI – Lo schema di convenzione è stato sottoscritto pochi giorni fa: Comune e Camera di Commercio si accordano per l’assistenza tecnica per la programmazione, la gestione e il monitoraggio delle iniziative di sviluppo locale. Il Quadro Strategico Nazionale per la politica regionale di sviluppo 2007-2013 ha assunto come priorità la predisposizione delle condizioni istituzionali, amministrative e tecnico-operative per aumentare la capacità del sistema delle imprese di affrontare con più forza la competizione globale, per riposizionare il sistema produttivo nazionale e per dare maggiore efficacia alle azioni specifiche di internazionalizzazione del sistema produttivo italiano, da attuare nel periodo di programmazione 2007-2013.

BRINDISI - Lo schema di convenzione è stato sottoscritto pochi giorni fa: Comune e Camera di Commercio si accordano per l'assistenza tecnica per la programmazione, la gestione e il monitoraggio delle iniziative di sviluppo locale. Il Quadro Strategico Nazionale per la politica regionale di sviluppo 2007-2013 ha assunto come priorità la predisposizione delle condizioni istituzionali, amministrative e tecnico-operative per aumentare la capacità del sistema delle imprese di affrontare con più forza la competizione globale, per riposizionare il sistema produttivo nazionale e per dare maggiore efficacia alle azioni specifiche di internazionalizzazione del sistema produttivo italiano, da attuare nel periodo di programmazione 2007-2013.

La Camera di Commercio ha già da tempo avviato un'azione di sostegno allo sviluppo locale attraverso iniziative di internazionalizzazione del sistema produttivo territoriale, di cui sono testimonianza i Protocolli di cooperazione internazionale stipulati con Marocco, Tunisia, Egitto, Turchia, Romania, Bulgaria, Ungheria, Grecia e Albania.

La collaborazione istituzionale con la Camera di Commercio di Brindisi garantisce al Comune la possibilità di sostenere gli sforzi del sistema produttivo che intende affermarsi nel mercato globale. La collaborazione è finalizzata in particolare al sostegno delle piccole e medie imprese dei settori di eccellenza del territorio, garantendo: la stesura di progetti di internazionalizzazione del sistema produttivo locale; l'assistenza tecnica nella redazione, nella gestione e nella realizzazione di progetto da candidare a finanziamento regionale, nazionale o comunitario; una maggiore facilitazione all'accesso da parte del sistema produttivo locale a missioni economiche e manifestazioni di incontro con imprenditori o enti di altre nazionalità; l'identificazione degli strumenti di finanziamento in ambito nazionale ed europeo per sostenere la crescita e lo sviluppo del sistema produttivo locale nei suoi settori di eccellenza; la promozione e il supporto alla creazione di reti di imprese e loro associazioni, di enti, di organizzazioni non governative. Per queste attività, il Comune di Brindisi riconoscerà alla Camera di Commercio la somma di 48mila euro, per i costi da sostenere per l'utilizzo delle risorse umane, per le spese di viaggio e trasferte in Italia e all'estero e infine per la quota di spese generali ed amministrative imputabili alle attività oggetto dell'incarico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gestione e monitoraggio delle iniziative di sviluppo: accordo Comune-Camera di Commercio

BrindisiReport è in caricamento