rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Economia

Gse: asta deserta, procedura di mobilità per i 230 dipendenti

Incontro sul futuro dell'azienda fra la curatela fallimentare e le organizzazioni sindacali. Al vaglio altre soluzioni

BRINDISI – Verrà avviata la procedura di mobilità nei confronti dei 230 lavoratori della ditta Gse, azienda attiva nel settore aerospaziale sottoposta a procedura fallimentare. Lo ha comunicato la curatela fallimentare dell’azienda ai rappresentanti delle organizzazioni sindacali nel corso di un incontro che si è svolto stamani (26 ottobre) presso lo stabilimento della società.

Si tratta di una misura inevitabile, se si considera che pochi giorni fa era andata deserta la seconda asta pubblica per l’acquisto della società.  Di positivo, però, c’è che il tribunale ha prorogato fino al 31 dicembre 2017 l’esercizio provvisorio dell’azienda. Ci sono più di due mesi, dunque, per trovare una soluzione. Le iniziative da intraprendere nell’interesse dei lavoratori, in cassa integrazione speciale fino al 28 febbraio 2018, e dei creditori verranno valutate dalla curatela e dal giudice delegato, che si si incontreranno il prossimo 6 novembre per decidere cosa fare nell'interesse dei creditori.

”Le cose che si potranno fare – si legge in una nota del sindacato Cobas a firma del segretario provinciale, Roberto Aprile -  hanno un campo di fatto segnato e vanno dalla immediata vendita delle proprietà aziendali, alla realizzazione di una ulteriore asta o ad una procedura di vendita con gara con bando pubblico”.

Il Cobas ha  dichiarato  nei giorni scorsi lo stato di agitazione dei lavoratori della Gse e “lancia un appello ai lavoratori di tutto il settore aeronautico, a tutti i cittadini, alle altre organizzazioni sindacali, ai parlamentari nazionali e regionali, alla Provincia, ai sindaci e consigli comunali della Provincia di Brindisi, a organizzare una manifestazione a Roma sotto la sede del Ministero dello Sviluppo economico per la grave crisi occupazionale del settore aeronautico nella nostra provincia”. Aprile esprime inoltre l’auspicio che tale iniziativa venga sostenuta dal presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gse: asta deserta, procedura di mobilità per i 230 dipendenti

BrindisiReport è in caricamento