Venerdì, 22 Ottobre 2021
Economia

Tempo d'estate, tempo di guerra dei prezzi tra compagnie aeree

Infuria ad alta quota la battaglia dei prezzi. Nel pieno dell'estate, alta stagione del trasporto aereo, la concorrenza tra aviolinee per conquistare sempre più passeggeri e puntare a più ricchi bottini di ricavi diventa quanto mai agguerrita. Una guerra che si combatte, senza esclusione di colpi, a suon di offerte e tariffe speciali 'scacciacrisi'

Infuria ad alta quota la battaglia dei prezzi. Nel pieno dell'estate, alta stagione del trasporto aereo, la concorrenza tra aviolinee per conquistare sempre più passeggeri e puntare a più ricchi bottini di ricavi diventa quanto mai agguerrita. Una guerra che si combatte, senza esclusione di colpi, a suon di offerte e tariffe speciali 'scacciacrisi' per portare i clienti, sia quelli che programmano il proprio viaggio con largo anticipo sia quelli che scommettono sul last minute, verso le agognate destinazioni delle vacanze, dalle più rinomate mete balneari alle grandi capitali.

Aeromobile AlitaliaMa la sfida per le compagnie è diventata ancora più ardua perché ormai l'aereo deve affrontare, sul breve-medio raggio, la concorrenza del treno ad alta velocità e ora anche quella dei megabus, per chi decide di sacrificare la velocità sull'altare del risparmio con biglietti che costano quanto un caffe'. I cieli italiani non sono certo risparmiati da tutto questo e, nell'agone, si fronteggiano le ormai sempre più presenti compagnie low cost e compagnie major come Alitalia, che, per tempo, per non lasciare terreno all'avversario, devono mettere in campo politiche commerciali aggressive.

Lo dimostra la svolta 'low cost ' annunciata da Alitalia che introdurrà una tariffa 'Light' dedicata a chi, dal 14 settembre, viaggerà col solo bagaglio a mano in Italia e in Europa, con tariffe che partono da 79 euro andata e ritorno. Il tutto, assicura l'aviolinea, senza rinunciare a comfort e servizi di qualità. La nuova tariffa, ad esempio, consentirà così di risparmiare il 28%, rispetto a una tariffa economy di 109, sulla Roma-Bari e su Roma-Lamezia Terme e il 25% su tariffe economy a partire da 119 euro sulla Roma-Palermo e Roma-Torino. Risparmi anche sulle tratte europee: ad esempio, il 26% sulla Roma-Valencia (79 contro 107 euro), il 19% sulla Roma-Heathrow (129 euro contro 159 euro), il 28% sulla Milano- Barcellona (79 contro 109 euro) e Milano-Bucarest.

Anche per l'estate, Alitalia ha proposto offerte a 89 e 99 euro andata e ritorno, alla "scoperta delle bellezze d'Italia" per raggiungere Bari, Brindisi, Roma, Milano, Reggio Calabria e Torino. La compagnia ha anche lanciato nuove destinazione come Mykonos, Heraklion, Rodi, Santorini, Salonicco, Corfù, Ibiza, Maiorca, Minorca, Spalato e Dubrovnik.

Un B737 RyanairSempre combattiva Ryanair, che, come ha decretato il rapporto Enac, nel 2014 è la prima compagnia in Italia. Il vettore guidato da Michael O'Leary, in questa estate 2015, si è contraddistinto per almeno due 'offensive commerciali'. Quella che ha fatto più scalpore è stata lanciata proprio nei giorni più caldi della trattativa a Bruxelles per scongiurare la' Grexit': voli domestici gratis per i cittadini greci a condizione che la Hcca, l'Hellenic Civil Authority, e l'aeroporto di Atene avessero azzerato i costi aeroportuali.

Una proposta però respinta dal governo greco. Ma nonostante la "delusione", Ryanair non s'è persa d'animo e ha rilanciato con una nuova campagna "Continua a far volare la Grecia" con voli a basso prezzo sulle rotte interne del Paese ellenico e su quelle internazionali. E così per due settimane, fino al 26 luglio, per dare il proprio contributo allo sviluppo del turismo, le tariffe domestiche sono state tagliate a 4,99 euro e del 30% quelle internazionali da e per la Grecia. Ma non solo: per festeggiare il suo 30mo compleanno, l'8 luglio, Ryanair ha lanciato una speciale offerta di compleanno, con 1 milione di posti in vendita su tutto il suo network a 19,85 euro per viaggiare tra settembre e gennaio.

easyJetAnche Easyjet si è data da fare con nuove offerte. La compagnia low cost, ad esempio, a inizio luglio, ha informato i suoi utenti più fedeli che è in corso una promozione con voli che partono da 31,61 euro a tratta, con condizione d'acquisto di due tratte nella stessa transazione. E così, ad esempio, è possibile volare a quella cifra verso Monaco di Baviera o Ibiza oppure per una destinazione top come Praga a 32,62 euro.

Così Vueling, altra compagnia sempre più dinamica in Italia. A inizio estate l'aviolinea low cost spagnola ha lanciato una nuova promozione mettendo a disposizione un milione di posti a partire da soli 32,56 euro a tratta. Ecco alcuni esempi di voli in offerta: da Bologna è possibile volare a Parigi a 38,61 euro, e a Barcellona a 43,76 euro. Cagliari-Barcellona è in offerta a 38,61 euro, mentre dalla Sardegna è possibile raggiungere Firenze a 43,76 euro. Milano-Ibiza per le vacanze estive è a 79,81 euro, mentre da Roma Fiumicino si va a Bruxelles, a Budapest, a Dubrovnik e a Marsiglia a 37,56 euro.

Un A320 della compagnia catalana VuelingDi sito in sito, il passeggero si trovare di fronte a un vero e proprio 'tourbillon' di offerte, che può disorientare i meno esperti. Anche perché viaggiare low cost ha anche il rovescio della medaglia. Oltre ad essere limitate nel numero e con precise scadenze, le tariffe speciali, nella maggior parte dei casi, non sono rimborsabili e sono soggette a rigide condizioni.

Attenzione poi a non 'sgarrare' con le misure del bagaglio, che, se eccedono i risicati parametri standard del bagaglio a mano, vengono imbarcati in stiva con ulteriori esborsi. Anche l'esperienza del volo diventa sempre meno esaltante a causa delle policy messe in atto dalle compagnie aeree che puntano a riempire sempre di più gli aerei con spazi ridottissimi tra le poltrone. Per non parlare dei servizi di bordo a pagamento sulle compagnie low cost. Così due ore di volo sono sicuramente pesanti ma con un biglietto a basso costo il passeggero volerà più a cuor leggero (Adnkronos).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tempo d'estate, tempo di guerra dei prezzi tra compagnie aeree

BrindisiReport è in caricamento