menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La sede dell'Autorità Portuale

La sede dell'Autorità Portuale

"Ho consultato le istituzioni prima di accettare"

BRINDISI - Riceviamo da Cosimo Casilli, che il presidente dell'Autorità portuale di Brindisi proporrà il 18 settempre al Comitato portuale per la nomina a segretario generale dell'ente, una nota in cui si conferma l'avvenuta consultazione istituzionale e politica, prima dell'accettazione della proposta.

BRINDISI - Riceviamo da Cosimo Casilli, che il presidente dell'Autorità portuale di Brindisi proporrà il 18 settempre al Comitato portuale per la nomina a segretario generale dell'ente, una nota in cui si conferma l'avvenuta consultazione istituzionale e politica, prima dell'accettazione della proposta, e il deposito del curriculum e di una relazione sintetica su un progetto di lavoro. Come è noto, qualcuno ha già annunciato ricorso al Tar ritenendo che Casilli non abbia invece i requisiti di legge (la 84/94). Ecco il comunicato.

Ho depositato presso l'ufficio protocollo dell'Autorità portuale di Brindisi il mio curriculum che potrà essere valutato in ordine ai compiti che la legge attribuisce ad un segretario generale. Ho ritenuto opportuno allegarvi una relazione sintetica, da me stilata, sulle priorità che ritengo opportuno siano affrontate tempestivamente dal segretario generale dell'Ente. Non ho chiesto di svolgere questo ruolo, ho solo valutato una proposta.

Come richiesto dalla stessa legge, ho, quindi, incontrato i rappresentanti istituzionali nazionali, regionali e soprattutto locali per valutare se vi fossero le condizioni di compatibilità di idee e di strategie per essere utile all'Autorità portuale di Brindisi. Solo successivamente ho fornito la mia disponibilità, convinto che molto e bene si possa fare, anche grazie alle capacità professionali della struttura.

Ora spetta al presidente ed al Comitato portuale, nella loro piena autonomia, compiere le opportune valutazioni ed assumere una decisione. Se sarò chiamato al ruolo di segretario generale ne sarò onorato, ma se questo non dovesse accadere non avrò il minimo disappunto o dispiacere; anzi auguro a questa Comunità portuale di trovare, dopo mesi, una concordia ed una comunità di intenti che possano permetterle di esprimere le proprie potenzialità nell'interesse del porto e della intera comunità brindisina e del Salento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid in Puglia: calano ancora i ricoveri, ma i numeri restano alti

  • Cronaca

    Auto rubate tornano in circolazione come cloni: due arresti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento