rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Economia

Incidenti durante le manutenzioni, Edipower aderisce alla campagna di prevenzione

BRINDISI - Edipower, società proprietaria della Centrale termoelettrica di Brindisi, aderisce alla Campagna di sensibilizzazione sulla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro promossa a livello europeo dall’OSHA (Occupational Safety and Health Administration) dal 25 al 29 ottobre. Quest’anno il tema sviluppato dalla campagna è la sicurezza nelle attività di manutenzione. Non è un caso, ad esempio, che a Brindisi la maggior parte degli incidenti nei cantieri delle termoelettriche sia avvenuto proprio durante questo tipo di interventi.

BRINDISI -  Edipower, società proprietaria della Centrale termoelettrica di Brindisi, aderisce alla Campagna di sensibilizzazione sulla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro promossa a livello europeo dall?OSHA (Occupational Safety and Health Administration) dal 25 al 29 ottobre. Quest?anno il tema sviluppato dalla campagna è la sicurezza nelle attività di manutenzione. Non è un caso, ad esempio, che a Brindisi la maggior parte degli incidenti nei cantieri delle termoelettriche sia avvenuto proprio durante questo tipo di interventi.

Edipower dedicherà a questo tema una giornata di formazione in ciascuno dei propri impianti distribuiti su tutto il territorio nazionale. Presso la Centrale Edipower di Brindisi, nell?arco dell?intera giornata di venerdì 29 ? fa sapere l?azienda -  si terranno attività di promozione e sensibilizzazione sul tema della sicurezza con incontri in aula che coinvolgeranno tutti i dipendenti della centrale (110 dipendenti) e il personale delle aziende terze che operano sull?impianto.

?L?iniziativa? ha detto il capo centrale di Edipower a Brindisi, Tonino Maglio, ?si inserisce nella strategia di Edipower che considera il miglioramento continuo delle proprie prestazioni in materia di sicurezza sul lavoro quale obiettivo prioritario per l?attuazione della propria missione. A Brindisi nel 2009 abbiamo dedicato al tema della sicurezza in centrale oltre 4mila ore di formazione. A tale proposito mi fa piacere ricordare anche che la centrale di Brindisi ha ottenuto a settembre la certificazione di livello internazionale OHSAS 18001. Un riconoscimento importante del sistema di gestione della sicurezza praticato sul nostro impianto giorno dopo giorno?.

La giornata di informazione e sensibilizzazione, organizzata in collaborazione con il Gruppo EDF, il partner francese di Edison e di A3A in Edipower, e di Enel nel programma nucleare che il governo Berlusconi vuole attuare, sarà condotta dai responsabili del Servizio di prevenzione e protezione della centrale. Nel 2009 Edipower ha dedicato 27.216 ore di formazione in tutti suoi impianti in Italia, fa sapere sempre la società, ai temi della salute e sicurezza sul lavoro e ha impiegato 3 milioni di euro tra investimenti e spese di esercizio per garantire la salute e sicurezza sul lavoro sui propri siti produttivi.

Tutte le nove centrali Edipower sono certificate ISO 14001, sette impianti su nove sono certificati EMAS e l?azienda si è posta l?obiettivo di ottenere entrambe le certificazioni ambientali per tutti i siti entro il 2010. Inoltre, Edipower ha avviato nel 2008 un progetto per lo sviluppo di un Sistema di gestione della sicurezza con l?obiettivo di raggiungere, entro il 2011, la certificazione ai sensi dello standard internazionale OHSAS 18001, già ottenuta per la Centrale di Brindisi, anche per tutte le altre unità produttive, per l?unità servizi specialistici e per la Direzione progetti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidenti durante le manutenzioni, Edipower aderisce alla campagna di prevenzione

BrindisiReport è in caricamento