menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Daposito gas, Amati: "Basta chiacchere, si vada avanti rapidamente"

Il consigliere regionale: “Nell’amministrazione pubblica non si sta come giurati in una giuria, pronti a dare i voti su ciò che è buono o cattivo"

BRINDISI - Il consigliere comunale Fabiano Amati, presidente della Commissione regionale Bilancio e Programmazione, protagonista da settimane di una diatriba con il sindaco Riccardo Rossi, esorta autorità competenti ed Edison ad andare avanti con il progetto di un deposito di gas Gnl nel porto di Brindisi. Nelle scorse settimane il Comitato tecnico regionale ha dato il via libera al progetto proposto dall’azienda energetica, con delle modifiche prevedono uno spostamento dell’opera di circa 80 metri nell’area di Costa Morena Est, salvaguardando la piena operatività della banchina. L’amministrazione comunale, però, intende riaprire la “partita” sull’ubicazione dell’impianto. 

Amati non ci sta.  “Il serbatoio costiero di gas naturale liquefatto proposto da Edison – afferma il consigliere regionale tramite una nota stampa - è un ottimo programma industriale e ambientalista. Ora le autorità competenti e l’impresa facciano in fretta, sordi agli spiriti polemici e insensibili alle chiacchiere, concludendo rapidamente il procedimento nella localizzazione concordata con gli operatori portuali”. 

“Nell’amministrazione pubblica non si sta come giurati in una giuria, pronti a dare i voti su ciò che è buono o cattivo. Un amministratore pubblico ha il compito di scegliere e rendere possibili le cose ritenute utili. Abbiamo di fronte un programma di maggiore utilizzo del Porto di Brindisi attraverso un’attività industriale rispettosa dell’ambiente. Punto e basta. Chi vuole aiutare è il benvenuto e chi vuole sabotare è pregato di togliere il disturbo. Brindisi non può più sopportare una classe dirigente parolaia, dedita a espedienti dialettici e impegnata a trasformare le soluzioni in problemi. Brindisi ha bisogno di fatti concreti per tornare a sorridere e dimostrarsi all’altezza della sua grande storia”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

San Donaci, compie 100 anni: auguri a nonna Giovanna

Attualità

"Me contro te" di Gianluca Leuzzi candidato al David di Donatello

social

Sant'Antonio Abate, il Santo del fuoco tra storia e tradizione

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid, Puglia: nuovo aumento dei contagi e dei decessi

  • Attualità

    Di Rocco: "Così abbiamo riorganizzato la biblioteca in piena pandemia"

  • Economia

    Porto: "Un commissario straordinario per sbloccare le infrastrutture"

  • Politica

    "Edilizia, nel 2020 ci sono stati segnali incoraggianti"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento