Economia

Intervento/ Stagione turistica vicina ma la città non è ancora pronta

A distanza di alcuni mesi dal nostro primo comunicato poco è cambiato. Manca una attenta programmazione in ambito turistico ed alcune criticità non sono state risolte. Pur comprendendo le ristrettezze economiche attuali, si potrebbe comunque cercare quantomeno di organizzare e coordinare al meglio il tutto

A distanza di alcuni mesi dal nostro primo comunicato poco è cambiato. Manca una attenta programmazione in ambito turistico ed alcune criticità non sono state risolte. Pur comprendendo le ristrettezze economiche attuali, si potrebbe comunque cercare quantomeno di organizzare e coordinare al meglio il tutto. Tra poco più di due mesi inizierà la stagione crocieristica che aggiungerà turisti a quelli che quotidianamente scelgono di visitare Brindisi con altre modalità.

Vorremmo sapere se l'amministrazione comunale ha predisposto un piano di accoglienza dei turisti, crocieristi e non, che arriveranno a Brindisi. Già lo scorso anno tanti turisti hanno scelto Brindisi come tappa di un tour della Puglia. Oltre a questi, che ci auguriamo aumentino di numero anche quest'anno, ci saranno più approdi di navi da crociera con la conseguente necessità di predisporre un adeguato piano di accoglienza.

Abbiamo ben visto in quest'ottica la convocazione da parte del presidente dell'Autorità Portuale Haralmbides dei vari enti ed associazioni del territorio proprio in previsione della nuova stagione. Vorremmo sapere se questa intenzione di “fare rete” ha avuto un seguito, se si può replicare per programmare le azioni da promuovere in tutto l'ambito turistico e cosa si sta facendo in merito. Purtroppo in città ci sono ancora delle criticità, che avevamo già segnalato in passato.

Il porto interno e la città visti dal ponte di una nave da crocieraL'ufficio informazioni turistiche continua a non essere segnalato, manca una segnaletica stradale adeguata, non ci sono totem o simili fuori dall'ufficio che lo possano rendere visibile ai turisti. All'interno dell'ufficio gli operatori sono qualificati e parlano fluentemente una o meglio due lingue straniere ? Vi sono guide della città in più lingue con descrizione dei monumenti, info utili, etc. ? A distanza di quasi un anno dall'apertura, l'ufficio è ancora sprovvisto di una semplice stampante-fotocopiatrice, pensiamo che sia necessario porre rimedio a questa mancanza al più presto.

Vorremmo anche sapere se sarà possibile avere un ufficio nei mesi estivi in una delle aree strategiche, come la stazione ferroviaria o Piazza Vittoria, visto che molti turisti che arrivano in città si trovano a non avere nessuna informazione fino a quando non arrivano per caso all'ufficio, non segnalato, sul lungomare. Basterebbe un chiosco posizionato sul suolo pubblico, cosi da non avere molti costi, e un paio di addetti qualificati.

Infine ci sono novità riguardo al Monumento al Marinaio? Quando riaprirà al pubblico? Visto che è stato spostato l'attracco della motobarca al Villaggio Pescatori è stata prevista una segnaletica che possa condurre il turista al monumento? Magari una volta finiti i lavori della banchina si potrebbe prevedere una fermata aggiuntiva proprio ai piedi del Monumento da aggiungere a quella attuale, senza dover attendere la famosa circolare del mare.

Brindisi ha bisogno di puntare sul turismo che è stato per troppo tempo dimenticato,  non possiamo più permetterci di fare a meno di questa importante economia per il territorio. Chiediamo quindi all'amministrazione comunale che si compiano le necessarie azioni,  per andare in questa direzione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intervento/ Stagione turistica vicina ma la città non è ancora pronta

BrindisiReport è in caricamento