rotate-mobile
Economia

L'Ufficio per l'impiego di Brindisi avrà una nuova sede

La giunta comunale mette a disposizione 13 stanze al mercato coperto del rione S.Angelo. Si attende ok dalla Regione

BRINDISI - Il Centro per l'Impiego di Brindisi cambierà sede, non appena arriverà l'ok dalla Regione Puglia. L'amministrazione comunale di Brindisi infatti ha individuato la nuova sistemazione al primo piano del mercato coperto del quartiere Sant'Angelo, perchè l'attuale sistemazione in via Cappuccini è troppo piccola e penalizzante sia per gli utenti che per il personale addetto. Va ricordato che sull'ufficio di Brindisi si riversa anche l'utenza dell'ufficio chiuso a Mesagne, che serviva a sua volta vari comuni.

 La giunta comunale ha approvato oggi la delibera relativa. Ma i Centri per l’Impiego sono gestiti dalla Regione Puglia mentre i Comuni, in questo caso quello di Brindisi, hanno l'obbligo normativo di ospitarli all’interno di locali di loro proprietà. perciò, fa sapare un comunicato, "dopo un’attenta analisi degli immobili effettuata in queste settimane e dopo alcuni sopralluoghi dell’assessore al Patrimonio, Cristiano D’Errico, si è deciso di trasferire gli uffici al primo piano del complesso di viale Risorgimento, sede del mercato coperto".

“Abbiamo 13 stanze in cui saranno trasferiti questi uffici e tutti i servizi annessi - ha detto l’assessore Cristiano D’Errico - anche nell’ottica di implementazione del Punto informativo giovani. All’interno, insomma, potremo offrire un intero percorso per fornire quel servizio e rispondere anche ad ulteriori esigenze dei fruitori. Inoltre abbiamo avuto la disponibilità da parte dell’assessore regionale a Formazione e Lavoro, Sebastiano Leo, ad implementare anche il numero di addetti al servizio”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Ufficio per l'impiego di Brindisi avrà una nuova sede

BrindisiReport è in caricamento