rotate-mobile
Economia

La Fiom prima anche nel rinnovo dei delegati di TI Group Automotive

Il sindacato metalmeccanici della Cgil sfiora il 60 per cento. Ad aprile aveva confermato il primo posto in Leonardo Elicotteri

BRINDISI - La Fiom Cgil, che ad aprile è uscita nuovamente come primo sindacato dal rinnovo della Rsu di Leonardo Divisione Elicotteri (ex AgustaWestland) di Brindisi, con circa il 30 per cento, cresce anche nelle elezioni interne dello stabilimento brindisino di TI Group Automotive. La Fiom sale sino al 59,37 per cento dei voti validi espressi da operai, tecnici e impiegati (57 voti per la Fiom su 97 votanti, 39 per la Uilm). "Raccogliamo il risultato di una condotta coerente in difesa dei lavoratori portata avanti dai nostri delegati", commenta il segretario Fiom per la provincia di Brindisi, Angelo Leo. "Una capacità di rappresentanza e di combattimento che ci auguriamo i lavoratori vogliano affidarci anche in altre fabbriche".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Fiom prima anche nel rinnovo dei delegati di TI Group Automotive

BrindisiReport è in caricamento