rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Economia Ceglie Messapica

Lsu in lotta, il Comune di Ceglie non si presenta al Mercato del lavoro

CEGLIE MESSAPICA - Si è tenuto presso la Provincia di Brindisi un incontro fra Cgil, in rappresentanza dei lavoratori a rischio disoccupazione che prima di Pasqua occuparono il tetto del municipio di Ceglie Messapica, chiedendo il rinnovo dei contratti all’amministrazione, e l’assessore provinciale al Lavoro Enzo Ecclesie. “Grande assente – denuncia Angelo Leo, segretario del Nidil – l’esecutivo comunale”, stigmatizzando come “scandaloso il comportamento dell’amministrazione comunale che si sottrae al confronto su un problema così drammatico come l’emergenza occupazionale che riguarda sette lavoratori dipendenti del Comune con un contratto di lavoro a tempo determinato triennale che doveva trovare sbocco naturale nella stabilizzazione dopo una lunga serie di rapporti precari”.

CEGLIE MESSAPICA - Si è tenuto presso la Provincia di Brindisi un incontro fra Cgil, in rappresentanza dei lavoratori a rischio disoccupazione che prima di Pasqua occuparono il tetto del municipio di Ceglie Messapica, chiedendo il rinnovo dei contratti all'amministrazione, e l'assessore provinciale al Lavoro Enzo Ecclesie. "Grande assente - denuncia Angelo Leo, segretario del Nidil - l'esecutivo comunale", stigmatizzando come "scandaloso il comportamento dell'amministrazione comunale che si sottrae al confronto su un problema così drammatico come l'emergenza occupazionale che riguarda sette lavoratori dipendenti del Comune con un contratto di lavoro a tempo determinato triennale che doveva trovare sbocco naturale nella stabilizzazione dopo una lunga serie di rapporti precari".

Alla luce della scadenza contrattuale imminente prevista per il 30 aprile, considerato che "l'amministrazione comunale nonostante gli impegni verbali in più circostanze manifestati ad oggi non ha ancora provveduto a formalizzare un piano di riutilizzo dei lavoratori attraverso l'esternalizzazione dei servizi in cui sono tutt'ora impegnati, e che non si è resa disponibile ad una proroga dei contratti in essere utilizzando la forma della deroga assistita", la Cgil ha chiesto all'assessore Ecclesie un aggiornamento dell'incontro a domani 29 aprile, con la presenza di un rappresentante dell'amministrazione comunale di Ceglie Messapica. Ecclesie si è impegnato personalmente a contattare il sindaco di Ceglie Messapica Luigi Caroli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lsu in lotta, il Comune di Ceglie non si presenta al Mercato del lavoro

BrindisiReport è in caricamento