rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Economia

Made in Italy, assistenza dell'Isfores per tracciabilità e tutela del marchio

BRINDISI - La Camera di Commercio di Brindisi in collaborazione con l’Azienda Speciale Isfores, nell’intento di rafforzare la competitività del tessuto produttivo della provincia, ha attivato un punto di assistenza per le imprese impegnate nelle filiere del made in Italy.

BRINDISI - La Camera di Commercio di Brindisi in collaborazione con l'Azienda Speciale Isfores, nell'intento di rafforzare la competitività del tessuto produttivo della provincia, ha attivato un punto di assistenza per le imprese impegnate nelle filiere del made in Italy.

Agli imprenditori vengono fornite indicazioni utili per aggiungere valore alle loro produzioni, anche attraverso il ricorso a sistemi di tracciabilità e rintracciabilità o alla certificazione dei prodotti. Lo sportello punta anche ad essere un primo punto di riferimento sulla legislazione alimentare, sulla tutela del made in Italy e sulla valorizzazione della proprietà industriale.

Il personale referente fornisce informazioni e orientamenti sugli adempimenti previsti dalle normative vigenti e sugli strumenti che possono contribuire al rafforzamento della competitività, anche con il supporto tecnico della struttura nazionale Dintec - Consorzio per l'Innovazione Tecnologica del Sistema Camerale.

L'attività di sostegno è orientata in prevalenza verso le imprese che afferiscono al settore agroalimentare, al tessile e all'artigianato. Lo sportello è operativo presso gli uffici dell'Azienda Speciale Isfores, quinto piano Camera di Commercio di Brindisi, con apertura prevista per tre giorni settimanali: lunedì, mercoledì e venerdì, con orario dalle 9 alle 12.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Made in Italy, assistenza dell'Isfores per tracciabilità e tutela del marchio

BrindisiReport è in caricamento