rotate-mobile
Economia

"Nessun rischio per la Santa Teresa"

BRINDISI - La Provincia risponde a Massimiliano Oggiano, affermando che le notizie diffuse sulla Santa Teresa Spa dal consigliere comunale "sono prive di ogni fondamento".

BRINDISI - La Provincia risponde a Massimiliano Oggiano, affermando che le notizie diffuse dal consigliere comunale "sono prive di ogni fondamento atteso che non si è tenuto in considerazione di quanto disposto dalla legislazione vigente sulle società in house, in particolare per quelle a capitale interamente pubblico tra le quali rientra la Società Santa Teresa SpA".

"Essa, infatti, è società ?in house? a capitale interamente provinciale cui, a far tempo dall'1 gennaio 2014, possono essere affidati, per legge, servizi e beni a prescindere dal loro valore economico. Quindi, non è tra le società destinate a scomparire entro il 31/12/2013. Ne consegue che alcun allarme può essere giustificato tra i lavoratori dipendenti della Società Santa Teresa in quanto essa potrà continuare ad operare ben oltre la citata data del 31 dicembre 2013".

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Nessun rischio per la Santa Teresa"

BrindisiReport è in caricamento