rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Economia

Aeroporto di Brindisi: nuove rotte con Perugia e Stoccolma targate Ryanair

La compagnia aerea ha presentato il piano operativo per l'estate 2022: 23 rotte in totale e un nuovo aeromobile

BRINDISI – Ventitre rotte in totale, fra cui le new entry Perugia e Stoccolma, e un aeromobile aggiuntivo cha rappresenta un investimento da 100 milioni di euro. Ryanair continua a puntare sull’aeroporto di Brindisi con un piano operativo per l’estate 2022 sempre più ampio che è stato presentato stamattina (mercoledì 1 dicembre) nel corso di una conferenza stampa alla quale hanno preso parte Chiara Ravara, Head of Sales, Marketing and International Comms di Ryanair, Antonio Maria Vasile, vice presidente di Aeroporti di Puglia, e Marco Catamerò, direttore generale di Adp. L’operativo per l’estate 2022 di Ryanair su Brindisi includerà: 2 aeromobili basati e un investimento di 200 milioni di dollari in totale (più 1 aereo basato e un investimento di 100 milioni di dollari); 60 posti di lavoro diretti: oltre 130 voli in partenza a settimana; 23 rotte in totale – 2 nuove- Perugia e Stoccolma. 

Ryanair sta guidando la ripresa del traffico in Europa poiché prevede di contribuire a una crescita accelerata sia del traffico sia dell'occupazione nei prossimi 5 anni. Dopo aver aggiunto 560 nuove rotte e aperto 15 basi negli ultimi 12 mesi, Ryanair ora guarda avanti all’estate 2022 e all'aggiunta, alla propria flotta, di 65 nuovi aeromobili B737-8200 "Gamechanger", che offrono il 4% di posti in più, consumano il 16% meno di carburante e garantiscono una riduzione del 40% delle emissioni acustiche, rendendo l’operativo per la prossima estate il più sostenibile e rispettoso dell'ambiente fino ad oggi. 

Con oltre 20 rotte tra cui scegliere da Brindisi, i clienti possono anche prenotare una meritata vacanza, volando alle tariffe più basse verso destinazioni entusiasmanti come Parigi, Palermo, Londra, Vienna e nuove destinazioni Perugia e Stoccolma. Per celebrare il suo più grande operativo estivo, Ryanair ha lanciato una vendita di posti con tariffe disponibili a partire da soli € 29,99, che devono essere prenotate entro venerdì 3 dicembre, solo sul sito Ryanair.com.

“Siamo lieti – dichiara Chiara Ravara - di lanciare il nostro operativo estivo più grande di sempre a Brindisi, che offrirà una maggiore connettività e oltre 130 voli settimanali su 23 rotte, tra cui due nuove rotte per Perugia e Stoccolma. L'aereo aggiuntivo - un investimento di $ 100 milioni - non solo rilancerà l'economia italiana guidando il turismo, ma creerà anche altri 30 posti di lavoro diretti nella regione. Operazioni efficienti e tariffe aeroportuali competitive forniscono le basi per cui Ryanair può fornire una crescita del traffico a lungo termine e una maggiore connettività”. 

“Abbiamo lavorato a stretto contatto con il team di Aeroporti di Puglia – prosegue Chiara Ravara - per garantire questa crescita e migliorare i servizi per coloro che vivono, lavorano o desiderano visitare la regione. In un momento in cui altre compagnie aeree stanno riducendo la loro forza lavoro, siamo lieti di fare ulteriori investimenti sia nel nostro personale sia negli aeroporti di tutta Europa. Per festeggiare, abbiamo lanciato un’offerta con tariffe a partire da soli € 29,99 per viaggi fino alla fine di ottobre 2022, che devono essere prenotati entro la mezzanotte di venerdì 3 dicembre. Poiché queste incredibili tariffe basse andranno a ruba rapidamente, invitiamo i clienti a collegarsi al sito www.ryanair.com per non perdere l’occasione”.

“L’annuncio del secondo aereo basato a Brindisi – afferma Antonio Maria Vasile - è la testimonianza del forte interesse del vettore irlandese per il territorio pugliese. Il turismo, settore attrattivo e trainante della nostra economia, si conferma ancora una volta leva fondamentale per le scelte strategiche messe in campo da Ryanair e Aeroporti di Puglia, che il nostro management ha condiviso con l’azionista di maggioranza Regione Puglia e con l’agenzia del Turismo Pugliapromozione.Disporre di un secondo aereo basato su Brindisi, rappresenta una straordinaria possibilità di sviluppo di un territorio, divenuto brand riconosciuto a livello internazionale grazie alla cultura, alla natura, all’enogastronomia e alla storia ma anche rispetto alla straordinaria capacità della Puglia di far fronte alla crisi pandemica”. 

“La Puglia è terra di accoglienza ed è questo il punto di forza dell’attrattività del nostro territorio che, insieme a una visione di sistema permette una espansione del network nazionale e internazionale della nostra rete aeroportuale. La scelta di Ryanair – ha concluso Vasile - è un segnale di ripresa del trasporto aereo che da due anni deve fare i conti con la pandemia”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aeroporto di Brindisi: nuove rotte con Perugia e Stoccolma targate Ryanair

BrindisiReport è in caricamento