menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La firma del contratto di programma di Salver

La firma del contratto di programma di Salver

Firmato contratto di programma Regione-Salver: investimento da 16,5 milioni

Salver Spa, impresa del settore aeronautico, investe nel suo stabilimento di Brindisi, per migliorare la competitività attraverso il potenziamento delle capacità produttive sui materiali compositi e le attività di ricerca

Sottoscritti oggi a Bari due nuovi contratti di programma alla presenza dell’assessore allo Sviluppo economico Loredana Capone. Ad investire oltre a Nuovo Pignone Srl, società soggetta a direzione e coordinamento della multinazionale statunitense General Electric Company (come Avio Aero), c’è Salver Spa del gruppo Magnaghi Aeronautica Spa, imprese che negli ultimi hanno visto crescere l’occupazione di oltre 300 unità.

“Le imprese che oggi hanno sottoscritto il Contratto di Programma – sottolinea l’assessore Loredana Capone – stanno sviluppando progetti che abbattono emissioni di CO2 perché più efficienti o più leggeri grazie all’utilizzo di tecnologie e di materiali innovativi. È la prova di come la ricerca e l’innovazione spinte dalle politiche della Regione Puglia giovino sia allo sviluppo economico che all’ambiente. Ma c’è anche un’altra questione che vorrei sottolineare: entrambe le imprese hanno già investito negli ultimi anni grazie ai Contratti di Programma, singolarmente o in progetti con altri gruppi. Gli effetti sono stati evidenti”.

Salver BrindisiNuovo Pignone investe nella sede di Bari Modugno, mentre Salver Spa, impresa del settore aeronautico, investe a Brindisi, per migliorare la competitività attraverso il potenziamento delle capacità produttive. L’investimento, del valore di oltre 16,588 milioni di euro (di cui più di 5,224 milioni di euro le agevolazioni pubbliche), svilupperà elevate competenze di processo attraverso l’acquisizione delle più moderne tecnologie produttive di parti mobili in materiale composito.

Rilevante l’investimento in ricerca, più di 5,224 milioni dell’intera cifra. In pratica – spiegano i rappresentanti di Salver –  l’investimento è destinato a completare il programma CSeries commissionato dal colosso canadese Bombardier che nel 2009 selezionò Salver per l’offerta tecnica avanzata sullo sviluppo di ali e superfici mobili. Il progetto è destinato in particolare alle ali della Serie 100 del nuovo velivolo passeggeri regionale di Bombardier, gruppo del cluster aerospaziale di Montreal con cui il Distretto aerospaziale pugliese ha da tempo stretto importanti rapporti di cooperazione.

 I Contratti di Programma della Regione Puglia sono gestiti dalla Società regionale Puglia Sviluppo Spa in qualità di organismo intermedio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Attualità

Arresto lampo dopo l'omicidio, il prefetto: "Un plauso alla polizia"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento