menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rinnovo Rsu/Rls Ti Group sistems: ottimo risultato per la Fiom Cgil

Con il 54 per cento dei voti ottenuti, la Fiom conferma 2 Rsu. Francesco Surano, Angelo Esposito, e Roberto Marra insieme a tutti gli iscritti e simpatizzanti della Fiom hanno raccolto più della metà dei consensi

BRINDISI - Ottimo risultato per la Fiom Cgil Brindisi nel rinnovo delle elezioni Rsu/Rls in Ti Group sistems automotive spA Brindisi. Con il 54 per cento dei voti ottenuti, la Fiom conferma 2 Rsu. Francesco Surano, Angelo Esposito, e Roberto Marra insieme a tutti gli iscritti e simpatizzanti della Fiom hanno raccolto più della metà dei consensi elettorali, “un meritato risultato  - afferma il segretario provinciale della Fiom Cgil Brindisi, Angelo Leo - frutto della loro coerenza rettitudine e ferma linea sindacale della segreteria territoriale Fiom Cgil Brindisi  sempre in favore e difesa di tutti i lavoratori che nel corso del bienno 2019/2020 hanno raggiunto”. 

“Uno straordinario accordo di secondo livello con aumenti retributivi, sicurezza, innovazione tecnologica, e altro. Nonostante il grave periodo di crisi economica aggravata ancor di più dalla pandemia. Con l'elezione delle Rsu finalmente i lavoratori saranno rappresentati unitariamente per continuare ad esercitare il diritto democratico a contrattare la propria condizione in questo difficile momento per il bene di tutti i lavoratori e delle loro famiglie. Un grande grazie a tutti i partecipanti al voto che con grande diligenza e civiltà hanno consentito un regolare democratico svolgimento delle stesse elezioni”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuola: il Tar sospende l'ordinanza regionale, si torna in aula

Attualità

Genitori e alunni contro la Dad: flashmob davanti alle scuole

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Un Romeo a quattro zampe, Willy attende l'amata sotto al balcone

  • social

    Mesagne, bando "Honestas": proclamato il vincitore

Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento