menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Br-Corfu 2010 - La flotta al lungomare Regina Margherita (ph A.Carloni)

Br-Corfu 2010 - La flotta al lungomare Regina Margherita (ph A.Carloni)

Pannelli lungomare, i consiglieri per il no

BRINDISI – I consiglieri comunali raccolgono firme perché il sindaco chieda all’Autorità portuale di sospendere la gara per le opere di security, e ciò perché quei piani si sovrappongono agli interventi di valorizzazione ed integrazione del lungomare volute dal Comune.

BRINDISI - La progettazione del sistema di security passiva dell'area portuale è avvenuto in contrasto con le previsioni del nuovo assetto urbanistico della città, ma non coincide neppure con quelle del vecchio Piano regolatore portuale e compromette l'inclusione a pieno titolo del lungomare Regina Margherita nel processo di recupero e valorizzazione del centro storico della città, ne altera la visione dei paesaggi, intralcia la mobilità in quel settore.

Solo alcune, tra le tante ragioni in base alle quali viene chiesto al sindaco Mimmo Consales di farsi attore della richiesta di sospensione della gara per i lavori di security portuale, per giungere ad una modifica degli elaborati, e la eliminazione della prevista barriera amovibile di plexiglas lungo tutta la banchina Dogana e parte della Centrale. La richiesta è contenuta in una petizione proposta da alcuni gruppi della minoranza, ma già firmata - sembra - da molti consiglieri della maggioranza. La petizione non è stata ancora consegnata al sindaco.

Consales dovrebbe esercitare questo mandato sia in Comitato portuale che presso la presidenza dell'Autorità portuale di Brindisi, non appena Iraklis Haralambidis rientrerà dalla sua lunga permanenza a Miami per la borsa internazionale delle crociere, e si deciderà ad affrontare sia la questione della nomina, o del rinvio della nomina di un nuovo segretario generale, che l'attività necessaria ad affrontare l'imminente avvio della stagione dei traghetti, che si apre con le festività di Pasqua, e di cui nulla si sa.

La discussa pannellatura serve a delimitare, nel piano di security di cui gran parte dei consiglieri comunali chiedono la sospensione, il tratto di banchina destinato all'approdo della navi da crociera. Dovrebbe essere montata e rimossa in coincidenza della presenza e della partenza delle navi. Ma tutto ciò contrasta apertamente con la l'operazione di rilancio del lungomare varata dal Comune, e vi si sovrappone. Se ci sono state conferenze dei servizi, per il progetto di security, sarebbe interessante sapere perché il rappresentante del Comune non abbia sollevato in quella sede il problema.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento