rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Economia

Per la comunicazione della Provincia conferma dell'affidamento per tre

BRINDISI - Comunicazione all’insegna della continuità. Anche quest’anno la Provincia di Brindisi punta su tre marchi-fedeltà per la pubblicità a mezzo televisivo e l’ufficio stampa: Puglia Tv, Trcb e la News Sas. Gli atti di aggiudicazione dei servizi sono stati recentemente pubblicati sul sito dell’ente provinciale, a firma dei rispettivi dirigenti di settore, si tratta di due affidamenti a trattativa privata (per i servizi televisivi) e di un bando di gara, che ha visto come unica partecipante la società che già aveva gestito il servizio in via De Leo.

BRINDISI - Comunicazione all'insegna della continuità. Anche quest'anno la Provincia di Brindisi punta su tre marchi-fedeltà per la pubblicità a mezzo televisivo e l'ufficio stampa: Puglia Tv, Trcb e la News Sas. Gli atti di aggiudicazione dei servizi sono stati recentemente pubblicati sul sito dell'ente provinciale, a firma dei rispettivi dirigenti di settore, si tratta di due affidamenti a trattativa privata (per i servizi televisivi) e di un bando di gara, che ha visto come unica partecipante la società che già aveva gestito il servizio in via De Leo.

La scelta caduta sulle due emittenti locali, è una riconferma. Già nel 2008 l'amministrazione provinciale aveva puntato sulla Puglia Comunication Srl di Brindisi, società proprietaria di Puglia Tv, e su Trcb Srl, di Ostuni. La determina a firma del dirigente Donato Gianfreda che ribadisce l'affidamento a trattativa privata risale a due giorni fa, esattamente al 10 marzo 2011, nel piccolo schermo dunque la pubblicità della Provincia porterà impresso il marchio delle due emittenti brindisine almeno per i prossimi due mesi, con una spesa (da ripartire fifty-fifty) di 9.166,62 euro.

Squadra che vince non si cambia, anche nell'ufficio stampa. Il bando di gara per la realizzazione dei servizi di rassegna stampa e la gestione dell'ufficio stampa, pubblicato il 29 dicembre dello scorso anno, è stato affidato alla unica partecipante News Sas di Brindisi, con sede al civico 45 di corso Umberto I, che ha vinto con un'offerta pari a 98.940,03 euro oltre Iva (118.728.03 euro Iva inclusa) così ripartita: 76.560 euro per la rassegna stampa, 42.168,03 euro per gestione ufficio stampa, servizi che saranno assicurati dal primo marzo 2011 fino al 31 dicembre 2012, quasi due anni dunque.

Anche quest'anno la gara in questione prevedeva la partecipazione delle sole aziende e non di singoli professionisti. L'offerta, l'unica giunta all'ente, della News Sas è stata valutata in base alla qualità del progetto (massimo 65 punti) e all'offerta economica (massimo 35 punti). Gli obiettivi generali dei servizi riguardano: il potenziamento del coordinamento delle informazioni e di raccordo tra gli uffici; l'ampliamento e consolidamento degli strumenti di condivisione delle decisioni tra parte politica e strutture di gestione; la creazione di sistemi di monitoraggio (sondaggi d'opinione); dell'informazione percepita (tra cittadini e dipendenti); l'analisi dei mezzi di informazioni e comunicazioni utilizzati dai servizi per renderli più chiari e comprensibili; la pubblicizzazione di tutte le attività ed iniziative correlate al marchio "Filia Solis" Terra di Brindisi.

L'ufficio stampa si occuperà come sempre di elaborare comunicati stampa ed organizzare conferenze stampa. Dovrà, inoltre, prevedere l'invio telematico dei comunicati sia alle testate giornalistiche del settore carta stampata che a quelle cosiddette on-line, oltre alle principali agenzie di stampa nazionali. La rassegna stampa richiesta dovrà, come è sempre stata, essere quotidiana, garantita anche nei giorni festivi, tenendo conto (come non sempre è accaduto) non soltanto degli articoli pubblicati dai giornali ma anche da quelli trasmessi da televisioni, radio e siti web.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per la comunicazione della Provincia conferma dell'affidamento per tre

BrindisiReport è in caricamento