Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Economia

Per le presidenze delle 15 nuove autorità portuali 334 aspiranti

Sono 334 le manifestazioni di interesse arrivate al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per l’incarico di presidente delle 15 Autorità di Sistema Portuale. Le proposte di candidatura sono state inviate in seguito alla call voluta dal ministro Graziano Delrio

Sono 334 le manifestazioni di interesse arrivate al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per l’incarico di presidente delle 15 Autorità di Sistema Portuale. Le proposte di candidatura sono state inviate in seguito alla call voluta dal ministro Graziano Delrio per raccogliere profili qualificati. Lo fa sapere lo stesso Mit.

L’avviso per la raccolta di manifestazioni di interesse richiamava il decreto legislativo su “Riorganizzazione, razionalizzazione e semplificazione della disciplina concernente le autorità portuali di cui alla legge 28 gennaio 1994, n. 84”, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 31 agosto 2016, che, tra l’altro, ha riorganizzato oltre cinquanta porti di interesse nazionale e Autorità portuali in 15 Autorità di Sistema Portuale, inclusa quella dell'Adriatico Meridionale che unisce in una sola identità amministrativa il porto di Brindisi a quelli di Bari, Manfredonia, Barletta e Monopoli.

Come prevede il decreto varato dal Consiglio dei Ministri, e licenziato dalla commissioni parlamentari competenti,  il presidente di ciascuna Autorità di Sistema Portuale deve avere “comprovata esperienza e qualificazione  professionale nei settori dell’economia dei trasporti e portuale”. Nelle 334 proposte è prevalente l’indicazione di interesse per tutte le 15  Autorità di Sistema Portuale o per una cospicua parte di esse. In altre parole, la maggior parte degli aspiranti non ha indicato una authority in particolare.

Il ministro Delrio procederà, secondo i tempi previsti dal decreto, alla designazione dei presidenti delle 15 Autorità di Sistema Portuale con l’intesa dei presidenti delle Regioni interessate, sentite le Commissioni parlamentari che saranno chiamate ancora in causa. Il ministero ricorda infine che la raccolta di manifestazioni di interesse non ha natura concorsuale e che la documentazione ricevuta costituisce una banca dati a disposizione del ministro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per le presidenze delle 15 nuove autorità portuali 334 aspiranti

BrindisiReport è in caricamento