rotate-mobile
Economia

"Il Piano regolatore portuale è redatto con la nostra collaborazione"

La precisazione della società "in house" del ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili Sogesid alle parole di Antonio Macchia (Cgil)

RIceviamo e pubblichiamo una replica di Sogesid alle dichiarazioni di Antonio Macchia: "E perché caso unico in Italia si affida alla Sogesid (società in house del ministero delle Infrastrutture) la redazione del Piano regolatore portuale quando dovrebbe essere la struttura tecnica dell'Autority ad occuparsene in maniera principale?".

Le parole del segretario generale della Cgil Antonio Macchia sulle attività di Sogesid a Brindisi richiedono alcune precisazioni. Quale società “in house” del ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (Mims) e secondo il preciso atto di indirizzo che ne disciplina le attività, Sogesid agisce a supporto tecnico delle diverse Autorità Portuali. Non solo di quella del Mar Adriatico Meridionale, ma anche sul Mar Ionio, nel Medio e Alto Adriatico, sullo Stretto di Messina. In sostanza, su tutta la costa adriatica e oltre, Sogesid svolge molteplici azioni al fianco delle Autorità, che vanno dalla progettazione alla gestione dei procedimenti amministrativi, alla redazione di documenti progettuali, alla direzione lavori nei cantieri.

Supporto non vuol dire sostituzione: il Piano Regolatore Portuale è indiscutibilmente un atto dell’Autorità, alla cui redazione contribuisce attivamente Sogesid, con l’obiettivo di determinare un’accelerazione in processi complessi, necessari allo sviluppo degli scali e molto attesi dagli addetti ai lavori. La Sogesid agisce con i propri professionisti interni (ingegneri, geologici, architetti, paesaggisti) e con il supporto di specialisti esterni. Nel caso di Brindisi, questi fanno capo all’affidataria Modimar srl, primaria società italiana nel campo dell’ingegneria idraulica marittima, e sono stati selezionati mediante procedure a evidenza pubblica, nel pieno rispetto del Codice degli Appalti e dei principi di trasparenza. Quelle stesse figure professionali, unitamente a tutto il gruppo di lavoro Sogesid, sono state peraltro presentate nel corso di un incontro che si è svolto a dicembre nella sede dell’Autorità, cui hanno partecipato tutti i portatori di interesse. Niente di segreto, dunque.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il Piano regolatore portuale è redatto con la nostra collaborazione"

BrindisiReport è in caricamento