Economia

Presentati a Londra i progetti di ricerca dell'aerospazio in Puglia

FARNBOROUGH - Nel corso dell’affollatissimo workshop organizzato all'Air Show londinese di Farnborough dalla Regione Puglia, Assessorato allo Sviluppo economico, attraverso lo Sprint, lo Sportello regionale per l’internazionalizzazione delle imprese, in collaborazione con le Regioni Campania e Umbria e la Camera di Commercio di Torino, sono stati illustrati i progetti futuri dei nel settore aerospaziale. In primo piano le attività progettate dal Distretto Aerospaziale Pugliese.

Farnborough 2010

FARNBOROUGH - Nel corso dell'affollatissimo workshop organizzato all'Air Show londinese di Farnborough dalla Regione Puglia, Assessorato allo Sviluppo economico, attraverso lo Sprint, lo Sportello regionale per l'internazionalizzazione delle imprese, in collaborazione con le Regioni Campania e Umbria e la Camera di Commercio di Torino, sono stati illustrati i progetti futuri nel settore aerospaziale e in altri comparti avanzati. In primo piano le attività progettate dal Distretto Aerospaziale Pugliese.

"Noi presentiamo una Puglia eccellente e un'Italia eccellente", ha detto la vicepresidente della Regione Puglia e assessore allo Sviluppo economico, Loredana Capone, annunciando ieri sera i lavori del workshop all'ambasciatore d'Italia a Londra, Alain Giorgio Maria Economides. "Possiamo mostrare agli operatori mondiali - ha spiegato la Capone - un settore in crescita perche' le Regioni italiane collaborano in un'ottica di sistema. Questo meccanismo si riflette negli stessi distretti. In Puglia imprese piccole e medie hanno deciso di unirsi in un'aggregazione, quella distrettuale, nella quale non solo collaborano tra loro e con le istituzioni, ma si aprono al mondo della ricerca per innovare. In Puglia intendiamo proseguire su questa strada perche' l'innovazione e' sviluppo".

A Farnborough, dinanzi ad una nutrita platea di operatori dell'aerospazio provenienti da tutto il mondo, il presidente del Distretto Aerospaziale Pugliese, Giuseppe Acierno, ha annunciato le novita' in programma nell'immediato futuro per un distretto, quello pugliese, che oggi conta 44 imprese e che ha gia' programmato investimenti in ricerca per piu' di 250milioni di euro.

"Stiamo progettando - ha detto Acierno - iniziative di ricerca con il Canada dove ha sede uno dei tre distretti aerospaziali piu' sviluppati al mondo, Aero Montreal. Si tratta di una nuova tecnologia di produzione di parti di motori aeronautici. Per questo progetto il Distretto sta lavorando in collaborazione con l'Universita' del Salento e con Avio. "Ma stiamo lavorando molto anche sul fronte della formazione".

"Con la Regione Campania - ha annunciato Acierno - abbiamo elaborato un programma di formazione interregionale che convolge anche le organizzazioni sindacali regionali. Lo scopo e' la formazione continua dei dipendenti di imprese aeronautiche". Inoltre - ha aggiunto - in partnership con Italia Lavoro 11 giovani ingegneri neolaureati saranno coinvolti nel programma FIXO. In pratica per un anno lavoreranno presso le imprese dell'aerospazio, svolgendo progetti individuati dalle aziende in collaborazione con l'Universita' del Salento".

A conclusione del workshop le imprese pugliesi dell'aerospazio presenti a Farnborough hanno proseguito gli incontri di business to business con gli operatori esteri, attivita' che proseguira' per tutta la giornata di domani.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presentati a Londra i progetti di ricerca dell'aerospazio in Puglia

BrindisiReport è in caricamento