menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Puglia e Russia più vicine con il primo volo Bari-Mosca

Collegamento settimanale - la domenica - con i Boeing 737, a partire dal 24 giugno prossimo

La Russia più vicina alla Puglia dal prossimo 24 giugno, quando il vettore russo S7 Airlines opererà un nuovo volo di linea tra Bari e Mosca. Il collegamento avrà frequenza settimanale - ogni domenica - e verrà operato con un aeromobile B737 – 800 in configurazione business ed economy.

I biglietti sono già in vendita sul sito del vettore e sui sistemi di prenotazione. Attraverso l’hub di Mosca Domodedovo sarà anche possibile collegarsi con l’esteso network internazionale di S7 Airlines, e dei partner dell’alleanza Oneworld, che spazia dall’Est europeo sino al lontano Oriente.

Il nuovo volo è stata presentato oggi in Regione, dal presidente Michele Emiliano, insieme al presidente di Aeroporti di Puglia, Tiziano Onesti, al console onorario della Federazione Russa a Bari, Michele Bollettieri, a don Pasquale Larocca, segretario dell’arcivescovo monsignor Cacucci, al vicesindaco di Bari, Pierluigi Introna, a Luca Scandale di Pugliapromozione e a padre Giovanni Distante, priore della Basilica di San Nicola, alla presenza di un folto gruppo di operatori turistici e dei rappresentanti di Federalberghi.

“Abbiamo avuto conferma ieri della notizia – ha detto il presidente Michele Emiliano -  che è arrivata a coronamento di un lavoro di squadra. La compagnia era disponibile già da tempo, ma solo da poco siamo riusciti a risolvere gli ultimi dettagli tecnici e la chiusura dell’operazione è stata fatta con particolare maestria dal management di Aeroporti di Puglia”.

“Con Pugliapromozione presenteremo al pubblico russo la nostra destinazione nel Mediterraneo: senza questo mezzo sarebbe stato  un po’ velleitario continuare, perché un volo è un legame da coltivare e alla gente russa noi dobbiamo qualcosa. Ora abbiamo un’occasione imperdibile che dobbiamo giocarci, ma un volo sta in piedi solo se c’è un traffico sostenibile che dovremo promuovere”.

“Gli operatori turistici pugliesi potranno utilizzare questo canale e li invito fin d’ora a partecipare con la nostra collaborazione alla prossima fiera del turismo a Mosca per incrementare i loro contatti. Ci auguriamo che il volo abbia così fortuna da poter essere replicato più volte nel corso della settimana”.

Sul nuovo collegamento è intervenuto anche il presidente di Federalberghi Brindisi, Pierangelo Argentieri: “I collegamenti saranno assicurati da Siberia Airlines (S7), la principale compagnia aerea russa nel mercato interno ed attualmente la seconda a livello internazionale dopo Aeroflot. Si volerà con i Boeing 737 da 168 posti e si raggiungerà l’hub di Mosca Domodedovo in in poco meno di quattro ore”, dice Argentieri.

“Si tratta di un collegamento strategico per attrarre nuovi turisti e nuovi investimenti in Puglia. Quello russo è un mercato che sta diventando sempre più importante per il turismo del nostro territorio ma anche per le imprese italiane che hanno rapporti internazionali”, conclude Pierangelo Argentieri, che è anche vicepresidente regionale di Federalberghi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento