menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Hercules Haralambides

Hercules Haralambides

«Pubblicate i decreti presidenziali»

BRINDISI - «L'autorità portuale renda pubblici attraverso il suo sito internet tutti i decreti presidenziali»: la richiesta sarà avanzata nei prossimi giorni al presidente dell'ente, Iraklis Haralambidis, da alcuni componenti del Comitato portuale, che evidentemente non digeriscono l'eccessiva segretezza di alcuni atti che risultano di difficile accesso perfino a loro, che dovrebbero essere messi al corrente di tutto. E invece, a quanto pare, l'Autorità non è ancora diventata la famosa "casa di vetro” auspicata dall'ammiraglio Ferdinando Lolli nella sua breve permanenza a Brindisi.

BRINDISI - «L'autorità portuale renda pubblici attraverso il suo sito internet tutti i decreti presidenziali»: la richiesta sarà avanzata nei prossimi giorni al presidente dell'ente, Iraklis Haralambidis, da alcuni componenti del Comitato portuale, che evidentemente non digeriscono l'eccessiva segretezza di alcuni atti che risultano di difficile accesso perfino a loro, che dovrebbero essere messi al corrente di tutto ciò che accade nel palazzo. E invece, a quanto pare, l'Autorità non è ancora diventata la famosa "casa di vetro" auspicata dall'ammiraglio Ferdinando Lolli nella sua breve permanenza a Brindisi.

E così alcuni componenti del Comitato portuale hanno deciso di raccogliere le firme, che saranno presentate al presidente nella prossima seduta. Intanto dalla sede di piazza Vittorio Emanuele II tutto tace anche sulla nomina del nuovo segretario generale: i termini per la presentazione delle manifestazioni di interesse sono scaduti il 22 febbraio scorso. Sono trascorsi 15 giorni, ma nessuno si è premurato di metter online sul sito "www.portodibrindisi.it" l'elenco delle domande pervenute.

Da voci ufficiose, infine, risulta a BrindisiReport.it che la società di consulenza esterna che doveva individuare il miglior profilo tra quanti erano interessati a ricoprire per cinque anni l'incarico di ingegnere dirigente dell'area tecnica, abbia suggerito come miglior candidato il dirigente del settore Urbanistica del Comune di Brindisi, Francesco Di Leverano, che nei giorni scorsi era intervenuto sul nostro sito con un articolo riguardante proprio il porto e le sue opportunità di sviluppo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento